Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dieci migranti a Gavorrano: arrivano da Gambia, Mali e Senegal

CASTELLACCIA – Sono arrivati questo pomeriggio alla Castellaccia, una frazione del comune di Gavorrano a confine con Roccastrada. Sono dieci migranti provenienti dall’Africa e in particolare da Gambia, Mali e Senegal, e saranno ospitati in una struttura privata che fa parte del programma di accoglienza coordinato dalla prefettura di Grosseto.

Si tratta di persone che sono in Italia già da tempo: alcuni erano già stati accolti in altre strutture, mentre altri erano già stati ospitati alla Castellaccia in un’altra struttura.

I dieci migranti sono già da tempo entrati a far parte del percorso di accoglienza e stanno seguendo corsi di formazione e lingua italiana.

Tra loro c’è anche il primo migrante che in provincia di Grosseto ha già ottenuto il riconoscimento di protezione internazionale perché perseguitato nel suo paese.

All’arrivo alla Castellaccia erano presenti il vice prefetto Luigi Manzo, il sindaco di Gavorrano Elisabetta Iacomelli e il presidente dell’associazione Partecipazione e Sviluppo Onlus, che si occupa dell’accoglienza Luciano Fedeli.

«Il comune di Gavorrano è un esempio – dice Fedeli – quando si parla di accoglienza. Oggi, all’arrivo dei migranti c’erano molti residenti, anche bambini, ad accogliere queste persone. La Castellaccia è una piccola frazione, ma tutti qui si stanno adoperando per far sì che l’accoglienza sia ancora migliore».

Nelle prossime settimane potrebbero arrivare anche altri migranti fino ad un massimo di circa venti persone.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.