Quantcast
Cronaca

Picchiano due carabinieri: arrestati. Per tre anni non possono tornare in paese

carabinieri

GROSSETO – Il questore di Grosseto, nella giornata del ieri, ha emesso un provvedimento di “divieto di ritorno nel territorio del comune di Castel del Piano, per tre anni” nei confronti di due persone responsabili di oltraggio, violenza o minaccia, resistenza e lesioni personali ai danni di due militari dell’arma dei carabinieri nello stesso comune.

I fatti sono accaduti nella serata del 18 agosto, in località Montegiovi, quando i due, un uomo e una donna residenti in Milano, si sono resi responsabili dei reati sopra specificati ai danni di due carabinieri appartenenti alla tenenza carabinieri di Arcidosso, intervenuti nella località per sedare il litigio e le molestie arrecate dai due ai numerosi clienti di un locale aperto al pubblico.

A seguito dell’aggressione i militari aggrediti sono dovuti ricorrere alle cure mediche presso il locale pronto soccorso, dove gli sono stati refertati rispettivamente 10 e 15 giorni di prognosi. I due agressori invece sono stati tratti in arresto e successivamente sottoposti a misura cautelare, in attesa della definizione del procedimento penale, che ora si è concluso con la sentenza di applicazione della pena su richiesta della parti, pronunciata nell’udienza del 17 settembre e che condanna entrambi a nove mesi di reclusione.

Tenuto conto della funzione giuridica delle misure di prevenzione, l’irrogazione del divieto di ritorno nel comune di Castel del Piano per un periodo di tre anni da parte del Questore di Grosseto rappresenta, a ragion veduta, un deterrente alla commissione di ulteriori condotte riprovevoli, almeno nella circoscrizione territoriale interessata dal provvedimento inibitorio, da parte dei soggetti destinatari.

 

leggi anche
cc inseguimento
Cronaca
Vede i carabinieri e scappa. Lo inseguono dietro al centro commerciale
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI