Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Parte da Massa il percorso formativo per l’Ambito turistico Maremma Nord

Più informazioni su

MASSA MARITTIMA – L’Ambito turistico Maremma Area Nord, che riunisce otto comuni della Provincia di Grosseto (Castiglione della Pescaia, Follonica, Gavorrano, Massa Marittima, Montieri, Monterotondo Marittimo, Roccastrada e Scarlino), si sta preparando per la prossima stagione turistica.

Da lunedì 24 febbraio inizierà, con la prima tappa a Massa Marittima al Portale delle Arti, il percorso formativo per gli operatori degli uffici d’Informazione e accoglienza turistica (Iat) dei comuni.

Lo scopo dell’iniziativa è quello di mettere in rete gli uffici turistici dell’Ambito in modo che i visitatori possano ricevere informazioni sull’intero territorio e non soltanto sul Comune dove si trovano per le vacanze. Creare quindi un rapporto sempre più stretto fra gli uffici turistici ed il territorio di modo da far scoprire altri luoghi e permettere al turista di fare esperienze diverse offrendo un’offerta più ampia per valorizzare al meglio l’intera offerta turistica che l’Ambito è in grado di offrire.

La formazione, per la quale l’Ambito ha designato capofila il Comune di Massa Marittima nell’ottica del coordinamento degli uffici Iat dei comuni, punterà soprattutto sulle tecniche di comunicazione, le strategie di marketing territoriale e sulla capacità di “raccontare” il territorio e le esperienze che qui si possono vivere, attraverso una serie d’incontri in aula ed un “eductour” che toccherà ciascun comune dell’Ambito Maremma Area Nord.

Dopo Massa Marittima le prossime tappe del percorso formativo sono martedì 3 marzo a Castiglione della Pescaia, martedì 10 marzo a Monterotondo e Monteri, martedì 31 marzo a Gavorrano e Roccastrada, giovedì 27 marzo alle ore 21 appuntamento a Castiglione della Pescaia nella sala del Consiglio Comunale con l’incontro “Noi, strumenti per raccontare la bellezza” dialogo con il giornalista Emilio Casalini, e infine mercoledì 8 aprile Follonica e Scarlino. La formazione viene realizzata a cura del Centro Studi turistici di Firenze in collaborazione con Fondazione Sistema Toscana.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.