Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanità, Forza Italia: «Ancora tagli agli ospedali maremmani, la Asl nega l’evidenza»

CASTEL DEL PIANO – “Continuano i tagli agli ospedali maremmani fra spiegazioni poco convincenti della Asl Toscana Sud Est e il silenzio connivente della Regione Toscana”.

Sandro Marrini, coordinatore provinciale di Forza Italia, commenta con amarezza la denuncia fatta qualche giorno fa dall’Usb in merito alla situazione del nosocomio amiatino.

“Posti letto calati drasticamente, reparti in cui sono svolti lavori in corso infiniti e che sono ancora chiusi, climatizzatori in tilt, pronto soccorso intasato e personale sanitario costretto a fare i salti mortali per tutelare la salute dei pazienti – continua Marrini -. La situazione dipinta dal sindacato è a dir poco drammatica e, di certo, non all’altezza dei più elevati standard di eccellenza in sanità, così come continuamente sottolineato da Enrico Rossi e dalla sua Giunta in merito al comparto toscano. Forza Italia ha lanciato questo grido d’allarme da almeno un paio di anni e le risposte della Asl sono sempre state interlocutorie e, in determinate circostanze, proprio assenti”.

“L’Azienda – prosegue – continua a dire che va tutto bene, che continuano gli investimenti nelle strutture ospedaliere della provincia di Grosseto, ma queste aleatorie repliche cozzano con una realtà fatta di costanti tagli, di reparti al limite del collasso, di medici, infermieri e Oss che devono coprire anche ambiti al di fuori delle loro competenze”.

“I vertici della Asl, invece di minimizzare le problematiche e snocciolare numeri sugli investimenti, che contrastano in modo imbarazzante con la situazione attuale, dovrebbero essere più umili e ascoltare chi lavora all’interno delle strutture sanitarie maremmane – sottolinea il coordinatore provinciale di Forza Italia -. Medici, infermieri e Oss segnalano le problematiche non per ambizioni di carriera personale, ma per l’amore che provano per la loro professione e per lo spirito di abnegazione che hanno per assicurare cure adeguate ai pazienti”.

“E’ inammissibile che un ospedale come Castel del Piano, un vero e proprio baluardo per la sanità del comprensorio amiatino, debba essere smantellato – termina Marrini -. Il diritto alla salute di migliaia di cittadini è messo a serio rischio dai tagli applicati dalla Asl. Forza Italia continuerà a vigilare su questa situazione, affinchè i nosocomi maremmani possano essere sempre dei riferimenti importanti e validi per gli abitanti della provincia di Grosseto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.