Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Valium time

“Valium time”, tra divertimento, surrealismo e tragico realismo, la serata del “Teatro off”

11/03/17

EVENTO A PAGAMENTO
: - Inizio ore 21.15

Attenzione l'evento è già trascorso

FOLLONICA – La “Piccola Compagnia Instabile” (Teatro Off 106) prosegue la programmazione con l’idea di offrire al pubblico produzioni originali con associazioni simili presenti sul territorio ed in Toscana. Un esempio di promozione senza scadere nel localismo. Gli artisti, affermati e non, conosciuti o meno, calcano volentieri il palcoscenico dell’Off 106 perché è una teatro immerso tra gli spettatori: una sfida ulteriore, oltre il solito.

Ed il luogo si adatta a spettacoli non sempre usuali e, comunque, dove gli attori sono costretti a dare il meglio di sé. Sabato 11 marzo alle 21.15 a salire sul palco sarà “Valium time” di e con Con Fernando Giobbi e Chiara Migliorini. Produzione Associazione culturale Lotus Piombino in collaborazione con Teatro Off 106 Follonica.

Fernando Giobbi, autore ed attore, con Chiara Migliorini sono due artisti particolari del palcoscenico che spaziano nell’attività (scritture, coreografie, insegnamento, interpretazione) e nei generi (compreso musicale e danza).

Questa volta, con “Valium Time”, offrono una performance che intreccia comicità con venature surreali a realismo e tragicità quotidiana. Un uomo e una donna: impiegati anonimi, subordinati, dipendenti, schiavi involontari e inconsapevoli di un sistema corrotto, ricattabile, dittatoriale, bigotto.

Hanno i loro sogni, i loro desideri, le loro perversioni e repressioni sul mondo: la fama, la notorietà, la ricerca del talento e della salvezza spirituale, la ricerca della perfezione, l’imbarazzo per la diversità, l’accanimento per un’anima bioetica e il terrore dell’originalità, il nuovo contro il vecchio, la voglia di pace nel mondo e l’affermazione della propria onnipotenza.

In un susseguirsi di dialoghi deliranti in cui la follia raggiunge il suo massimo di psicosi e di alienazione, i due individui ci delineano un ritratto grottesco della contemporaneità, in un insieme di parole ed azioni vorticose e accelerate.

La “Piccola Compagnia Instabile” sembra aver definito la stagione 2016 – 2017 sul registro della contemporaneità, del paradosso e dell’intreccio tra realtà e fantasia. Sempre col timbro della leggerezza, senza banalità, dalla quale emerge il grottesco della vita.

Prevendita presso la Pro Loco – Follonica, ex Casello Idraulico in via Roma.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!