Quantcast
Gad Lerner (partigiani)

Tre giorni con il Festival Resistente: tra gli ospiti anche Gad Lerner

23/04 » 25/04/21

EVENTO GRATUITO
: Città - Grosseto, Italia

GROSSETO – Per il secondo anno il Festival Resistente va in diretta live streaming sulla pagina Facebook e sul sito www.festivalresistente.online. Dal 23 al 25 aprile, la XXIII edizione della manifestazione dal titolo “Attenzione, concentrazione….Liberazione!” è dedicata a Erriquez della Bandabardò e racconterà la Resistenza – anche contemporanea – attraverso libri, interviste, musica ed escursioni sui “sentieri partigiani”.

Si inizia venerdì 23 aprile alle 17.30 con l’incontro a cura dell’Isgrec dal titolo “Valore e attualità dell’antifascismo: il 25 aprile oggi” con gli interventi di Ilaria Cansella, direttrice Isgrec, Enrico Acciai, Università di Tor Vergata, gli scrittori Carlo Greppi e Francesco Filippi.

A seguire, alle 19.00 Simone Ferretti, presidente dell’Associazione Festival Resistente, e Luciano Calì, presidente comitato provinciale Anpi di Grosseto, intervistano il vignettista e illustratore Mauro Biani, autore del libro “E’ questo il fiore”.

Ancora libri per sabato 24 aprile. Si inizia alle 17.30 con  “Partigiani della Wehrmacht. Disertori tedeschi nella Resistenza italiana” a cura di Mirco Carrattieri, Direttore generale dell’Istituto nazionale “F. Parri” di Milano, e Iara Meloni, Università Statale di Milano. Dialogano con i curatori Marco Grilli, ricercatore Isgrec, autore del saggio “Per tutti era Gino” sul disertore tedesco unico superstite della strage di Maiano Lavacchio, Ilaria Cansella, direttrice Isgrec, Stefano Campagna, vicepresidente Isgrec. Coordina l’incontro: Paolo Passaniti, Presidente Isgrec.

“Passaggi partigiani” è il titolo dell’incontro in programma alle 19.00 al quale parteciperanno Simona Baldanzi, autrice del libro “Corpo Appennino. In cammino da Monte Sole a Sant’Anna di Stazzema” e Massimo Zamboni, chitarrista e anima dei Cccp e dei Csi.

La giornata della Liberazione si dividerà in due parti. Nella tarda mattinata sono in programma due escursioni sui “Sentieri partigiani”, in collaborazione con l’associazione Terramare e la Società Cooperativa Silva, con possibilità di pranzo al sacco. In serata un happening finale in live streaming con aperitivo da asporto per godersi davanti allo schermo tanta musica, interviste e racconti di Resistenza.

La prima escursione (ore 11.30) porterà da Batignano a Monte Leoni con intervento di Luca Pierini ed Enrica Pistolesi del Teatro Studio. La seconda (ore 12.00) condurrà a Marina di Grosseto in ricordo dei martiri di San Leopoldo, con una ricostruzione storica a cura dell’Isgrec e interventi musicali di Dino Simone.

Entrambe le escursioni sono riservate ai residenti nel comune di Grosseto (fino a esaurimento posti) e saranno realizzate nel rispetto delle normative vigenti.

Alle 18.30 tutti davanti allo schermo per “Attenzione, concentrazione… Liberazione!”, parole e musica per guardare avanti. Tra gli ospiti Gad Lerner, intervistato da Carlo De Martis dell’Associazione Festival Resistente, presenterà il libro “Noi, ragazzi della libertà. I partigiani raccontano”, la Resistenza raccontata ai più giovani da coloro che, al tempo in cui sono stati ragazze e ragazzi, scelsero da che parte stare.

Gran finale in collegamento con la Festa della Liberazione di Fornacette “Resistenze d’istanti” dove risuonerà la musica de I Matti delle Giuncaie, Finaz&Nuto, Roy Paci, Petra Magoni, Peppe Voltarelli e tanti altri.

Per le escursioni e l’asporto è obbligatoria la prenotazione entro venerdì 23 aprile ai numeri 3334949539 – 3391201079 oppure alla mail info@festivalresistente.it.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!