Quantcast
scultura Lacquaniti

Tra natura e arte, Lacquaniti presenta le sue nuove opere

29/08/21

: - Inizio ore 18

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Il 29 agosto prossimo alle ore 18 al Giardino Viaggio di Ritorno, a Buriano, nel comune di Castiglione della Pescaia, si terrà un evento speciale, una visita tra la natura e le opere di arte ambientale contemporanea di Rodolfo Lacquaniti. Un evento speciale in occasione del quale l’artista presenterà nuove opere e si racconterà ai presenti, coinvolgendoli nella narrazione delle sue più recenti ispirazioni.

“Il periodo della pandemia – ha dichiarato Lacquaniti – ha dato a tutti modo di riflettere, innescando in noi  esplosioni di sentimenti.  In questo anno e mezzo,  nel nostro giardino Viaggio di Ritorno a Castiglione della Pescaia ci siamo fermati e abbiamo ascoltato con attenzione le vibrazioni che ci arrivavano dall’esterno.  Ciò, è servito per creare  tante nuove opere, tutte rigorosamente  realizzate con scarti a basso impatto ambientale e a emissioni zero.

Barselona, un cargo guidato da un gruppo di argonauti che si dirige nel centro del Mediterraneo per portare a termine una missione impossibile: depositare nelle acque di Barselona una  bambina anfibia conservata in una cella frigo. La formica, realizzata con dell’isolante termico e che viene alla luce  dopo 12 anni di gestazione, rappresenta alla perfezione la più evoluta società delle specie viventi. E poi c’è il cubo, un’opera realizzata con tubi di scarto usati per irrigare le coltivazioni agricole che analizza in una cornice zen i misteri della nostra mente alla ricerca del silenzio interiore. Tra le nuove opere c’è anche la famiglia Spam composta da madre, padre, figlia e il piccolo cane Willy, una famiglia  sbocciata da un’altra vita e felice come lo si può essere quando si è rinchiusi in un salone al di là della realtà. Da non perdere, la dea delle acque, Ninfea. La dea Ninfea ci ricorda quanto sia prezioso venerare questo liquido, fonte di vita di tutte le specie viventi. E per finire i dischi di luce, nati per dare speranza e per ricordarci questo intenso periodo di sofferenza, Helheim, opera che prende il nome dal ghiacciaio della Groenlandia che si sta sciogliendo molto velocemente a causa dei cambiamenti climatici, e un’ intera istallazione composta da molti elementi realizzata in tempi lunghissimi, Angeli e demoni.”

A questo evento speciale parteciperà anche Leonardo Marras, assessore al turismo della Regione Toscana.

Per partecipare alla visita, è necessario prenotarsi visitando il sito www.viaggiodiritorno.it ed essere in possesso del green pass.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!