Quantcast
anfiteatro roselle scavi

Torna l’Estate rosellana con un cartellone ricco e originale

04/07 » 16/08/21

: Anfiteatro romano di Roselle - Rovine di Roselle, Grosseto, GR, Italia

GROSSETO – L’Estate rosellana torna ad animare l’anfiteatro romano di Roselle con numerosi eventi patrocinati dal Comune. Giunta alla 36esima edizione, ancora una volta la rassegna realizzata dall’associazione culturale Polis 2001 propone spettacoli diversi tra loro, per un cartellone interessante e particolare.

Si parte il 4 luglio con “Il portico della felicità” di Renzo Ricchi, prima nazionale con 4 giovani attori al debutto, per la regia di Francesco Tarsi con l’assistenza di Ilaria Urciuoli. Il 10 luglio va in scena “Tutto in testa” di Caterina Zotti, il 17 luglio tocca ad “Assaggi d’amore” di Francesco Tozzi e il 31 luglio è la volta di “Assassinio nella cattedrale” di T. S. Eliot per la regia di Francesco Tarsi. Ad agosto appuntamento il 6 con l’anteprima di “Come vi piace” di William Shakespeare per la regia di Giacomo Rosselli e Guido Targetti, in replica il 9, l’11, il 13 e il 16.

“L’Estate rosellana è ormai un punto fermo della nostra offerta culturale estiva – commentano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e il vicesindaco e assessore alla Cultura, Luca Agresti – e ogni volta la suggestiva area dell’anfiteatro di Roselle si presta a spettacoli di alto livello, che sempre ottengono un notevole successo di critica e pubblico. Un motivo in più, dunque, per l’Amministrazione per sostenere questa iniziativa, che favorisce la promozione culturale e turistica del nostro territorio. Grazie a Polis 2001 e a Francesco Tarsi per l’organizzazione”.

“Abbiamo scelto di allestire spettacoli diversi tra di loro – spiega il direttore artistico Francesco Tarsi – per un’offerta variegata e particolare, che vede all’opera attori e registi professionisti anche di Grosseto. Nonostante le difficoltà legate alla pandemia siamo riusciti ancora una volta a realizzare l’Estate rosellana, dedicata davvero a tutti, senza limiti di età. Siamo sicuri che anche quest’anno il pubblico apprezzerà le nostre proposte”.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!