Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Passaggio consegne Rotary

Torna la stagione della musica: ecco i Concerti d’autunno del Rotary per la Città di Grosseto

08/10/16

EVENTO GRATUITO
: Città Grosseto, Italia

Attenzione l'evento è già trascorso

GROSSETO – Il Rotary Club Grosseto torna a proporre in questo mese di ottobre un’iniziativa che negli anni passati ha riscosso un notevole successo, i suoi “Concerti d’autunno” che saranno eseguiti, tutti, nel centro storico della città e vogliono essere un contributo del Rotary alla vita culturale di Grosseto. La partecipazione della cittadinanza sarà gratuita.

“Nel riproporre questa iniziativa – come ha evidenziato l’attuale Presidente del Rotary Club Grosseto, ing. Luigi Mansi, come era stato evidenziato in passato anche da altri Presidenti del Rotary Club Grosseto – il Rotary intende dare un qualificato contributo alla vita culturale della città e alla rivitalizzazione del centro storico cittadino” e l’invito ai cittadini è di partecipare numerosi.

Il primo e l’ultimo dei concerti saranno ospitati nella Cattedrale di San Lorenzo, il secondo avrà come palcoscenico la Troniera della Pro Loco sulle Mura Medicee (Bastione Garibaldi), il terzo e quanto invece si svolgeranno nella Chiesa della Misericordia in piazza Martiri d’Istia.

Ad inaugurare la stagione autunnale dei concerti del Rotary sarà (sabato 8 ottobre, ore 19) il giovane e virtuoso pianista Aidan Mikdad, vincitore dell’ultimo “Premio Scriabin”, quindi (venerdì 14 ottobre, ore 19) l’attesissima esibizione di una giovane talentuosa grossetana, Carlotta Dalia, von la sua chitarra. Sarà poi (21 ottobre, ore 19) l’arpa la protagonista del terzo concerto, grazie a un’artista affermata su scala internazionale, Floradea Sacchi, e toccherà quindi (28 ottobre, ore 19) al pianista canadese Jimmy Brière concludere la serie del mese di ottobre.

Evento eccezionale il 5 novembre quando, alle ore 21, a conclusione fra l’altro di significative celebrazioni dei 50 anni dall’alluvione del 1966, la Cattedrale di San Lorenzo ospiterà un grande concerto che è stato dedicato alla memoria del professor Guglielmo Francini, Rotariano, conosciutissimo e apprezzatissimo in tutta Grosseto e non solo per le sue qualità di medico e per le doti di uomo e di rotariano. In Cattedrale, in sua memoria, verrà eseguito il “Requiem in Re Minore K626” di Wolfgang Amadeus Mozart, che vedrà impegnate oltre all’Orchestra Città di Grosseto, il Corto Polifonico “San Nicola” di Pisa e il Coro dell’Università di Pisa, con FedericaNardi(soprano),FulviaBertoli(contralto),Marco Mustaro(tenore) e Giorgio Marcello (basso). Direttore dei Cori“San Nicola” e“Università di Pisa” è il Maestro Stefano Barandoni ; Direttore d’orchestra sarà il Maestro Francesco Iannitti Piromallo.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!