Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Laboratorio Civa-Liber Pater di Massa Marittima teatro

“Teatro sotto la torre”, la rassegna amatoriale fa sorridere Roccatederighi

14/07 » 23/07/17

EVENTO GRATUITO
: Roccatederighi Roccatederighi, GR, Italia

Attenzione l'evento è già trascorso

ROCCATEDERIGHI – L’estate rocchigiana entra nel vivo. La pro loco, due giorni fa, ha presentato la rassegna amatoriale “Teatro sotto la torre”. Quattro gruppi teatrali – gli Instabili di Roccastrada, la Compagnia dell’Anello e la Prova Generale di Ribolla, il Laboratorio di Massa Marittima – saranno protagonisti di un evento organizzato all’aperto, in piazza Garibaldi, nei fine settimana 14,15 e 16 luglio e 21, 22 e 23 luglio.

La giuria, composta da tre membri valuterà, tra la compagnie in concorso, il miglior spettacolo (sotto forma di idea, scenografia e regia), il miglior attore e la migliore attrice protagonisti, il miglior prospetto, sotto forma di attore/attrice under 25. Un premio a parte verrà assegnato in base al gradimento del pubblico. La rassegna – nelle intenzioni degli organizzatori – dovrebbe diventare un appuntamento fisso dell’estate rocchigiana, coinvolgendo prima di tutto le compagnie locali. Si spera, ovviamente, in una buona risposta del pubblico.
Venerdì 14 luglio salirà sul palcoscenico la Compagnia dell’Anello di Ribolla con lo spettacolo “Un cappello pieno di bugie”, opera brillantissima di Antonella Zucchini.  La commedia racconta le vicende di Igino Biancalani, rappresentante di cappelli e farfallone incallito, che dovrà districarsi tra la moglie Giuditta e l'”altra”, con cui conduce una doppia vita. La regia è di Pierangelo Niosi e Ornella Niccolaini.

Sabato 15 luglio tocca al Laboratorio Civa-Liber Pater di Massa Marittima (nella foto), che porta in scena “Maledetti ignoranti”, rivisitazione della piéce Fools, di Neil Simon. Una favola comica che il regista Massimiliano Gracili ha smontato e ricucito come un abito sugli attori a disposizione, tra i quali Andrea Franceschi, Franco Fedeli, Claudia Tagliaferri, Floriana Carbone e Annarita Tiezzi. La commedia racconta il paese degli stupidi, Kulyenchikev, dove vivono persone semplici, che conducono un’esistenza senza il minimo supporto dell’intelligenza. Gli abitanti sono vittime di una maledizione, che non finirà finchè non trionferà l’amore.

Domenica 16 luglio è la volta della Compagnia Instabile di Roccastrada. Per la regia e l’adattamento di Riccardo Rombi, verrà portata in scena “La dama di Chez Maxim”, da George Feydeau, uno spettacolo che ha già riscosso consenso e applausi in più occasioni.
Ancora Feydeau venerdì 21 luglio, con il gruppo teatrale ‘La prova generale’ che inscena “Sarto per signora” per la regia di Sandra Parisi e Paolo Banfi. Protagonista Stefano Ricca nei panni del dottor Georges Moulineaux, affiancato da Laura Sottani, Norberto Sabatini, Andreina Guerra, Francesca Sabatini, Paolo Banfi e Serena Gaggioli.

Nelle ultime due serate trionferà il campanile: sabato 22 anteprima di “Nove donne, un vecchio e un mistero” della Compagnia della Rocca (regia di Massimiliano Gracili), il 23 luglio, premiazioni della rassegna teatrale e concerto della filarmonica Giuseppe Verdi: “Ricordando Giuliano Bubo Nencini”.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!