Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Ruffini legge Gaber

‘Solo con te’ omaggio di Paolo Ruffini a Giorgio Gaber

21/08/18

EVENTO A PAGAMENTO
: Città di Follonica Follonica, GR, Italia

Attenzione l'evento è già trascorso

FOLLONICA – Dopo lo straordinario successo dei primi nove appuntamenti questa sera, martedì 21 agosto, sarà il direttore artistico Paolo Ruffini a salire sul palco del Follonica Summer Festival con Sono solo, con te – un omaggio al grande Giorgio Gaber.

Il Follonica Summer Festival accenderà le notti d’estate fino al 22 agosto 2018: una no-stop di musica e spettacoli che ha fatto una pausa solo la data del 14 agosto. Undici eventi tutti da vivere all’insegna dell’hashtag #Sempremeglio, che stanno facendo ballare e divertire migliaia di ospiti nella splendida location del Parco Centrale – Arena Spettacoli di Follonica. L’obiettivo dell’agenzia Non c’è Problema e del Comune di Follonica è superare i risultati dello scorso anno, offrire una programmazione di altissimo livello e creare un’occasione che sia al contempo arte e socialità.

Uno spettacolo di musica, parole e poesia, in cui Paolo Ruffini rende omaggio al grande Giorgio Gaber, artista straordinario che ha segnato la storia del panorama culturale italiano. Il filo rosso è il tema della felicità: il timore verso di essa, la capacità di accorgersene e di accoglierla.Uno show senza tempo, divertente e nostalgico, che alterna situazioni comiche ed esilaranti a suggestivi monologhi: uno spettacolo in cui il divario tra palco e platea si dissolve, lasciando spazio a una forte empatia.

Al pianoforte Claudia Campolongo, attrice, compositrice e co-regista dello spettacolo, che attraverso le note realizza una congiunzione tra pensiero e musica, eseguendo con struggente leggerezza brani meravigliosi come Libertà e Non insegnate ai bambini.

Uno spettacolo semplice e popolare, in cui si affrontano i temi della poetica gaberiana senza sconti e scorciatoie. Proprio come amava fare il Signor G, anche Paolo Ruffini parlerà di noi, del nostro tempo e di cosa siamo diventati, accompagnando il pubblico in un viaggio che attraversa ricordi e umanità.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!