Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Iuventa documentario cinema Stella

Solidarietà: il documentario sui giovani che aiutano i migranti. Al cinema Stella c’è “Iuventa”

03/10/18

EVENTO A PAGAMENTO
: Cinema Stella via mameli 24 Grosseto

Attenzione l'evento è già trascorso

GROSSETO – Un documentario che ha vinto la menzione speciale al Biografilm Festival di Bologna “per il potente messaggio che insegna come le nuove generazioni possano agire con coraggio e responsabilità per fronteggiare una delle sfide più grandi della storia contemporanea”. E’ “Iuventa” di Michele Cinque in programma domani, mercoledì 3 ottobre, alle 17 e alle 21 al Cinema Stella.

La proiezione promossa da Cinema Stella e Clorofilla in collaborazione con RAG – Rete Antidiscriminazione Grossetana e Festival Resistente sarà anche l’occasione per parlare di temi di stretta attualità che riguardano la questione migranti in un momento storico in cui si assiste all’indifferenza, al disinteresse o all’arresto di Mimmo Lucano, il sindaco di Riace che tanto ha fatto per il suo paese e per i migranti. Sarà anche l’occasione per parlare della raccolta firme Welcoming Europe promossa da tante associazioni e di Puliamo il mondo dai pregiudizi, la campagna di Legambiente che quest’anno ha assunto una connotazione sociale importante.

“Iuventa” racconta gli eventi di un anno cruciale della vita di un gruppo di giovani europei, tutti con differenti ruoli, impegnati nel progetto umanitario della ONG Jugend Rettet: dal primo viaggio della nave Iuventa nel Mediterraneo fino alle pesanti accuse che oltre un anno dopo hanno portato al sequestro preventivo della nave nell’ambito di un’indagine sull’immigrazione clandestina. L’obiettivo della ONG dalla sua formazione è sempre stato quello di dimostrare che un programma di salvataggio nel Mediterraneo è non solo necessario ma è anche un dovere morale dell’Europa: i giovani di Jugend Rettet non hanno mai pensato di rappresentare niente di più che una soluzione temporanea al vuoto lasciato dall’Europa all’indomani della chiusura di Mare Nostrum.

La narrazione del film è costruita a partire dalla prima missione della Iuventa: dalla partenza dal porto di Malta al ritorno della nave al porto della Valletta dopo 15 giorni in mare in cui sono state salvate oltre 2000 persone. Dopo la prima missione il film ci porta a Berlino e in Italia dove il futuro di Jugend Rettet viene messo in discussione. Iuventa, proprio per la giovane età dei protagonisti, è una sorta di racconto di formazione: il trovarsi davanti all’orrore della tragedia che si consuma quotidianamente nel Mediterraneo e la graduale presa di coscienza della complessità dei problemi socio politici connessi al grande tema della migrazione portano i giovani protagonisti a mettere in dubbio il senso dell’intero progetto che, in qualche modo, determina per loro la perdita dell’innocenza.

Ingresso: 5 euro
Proiezioni: ore 17 e 21

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!