Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
festival resistente 2015_2

Si apre domani, al Cassero, il festival resistente: quattro giorni di festa

24/04/19

EVENTO GRATUITO
: Cassero senese di Grosseto Cassero Senese, Via Aurelio Saffi, Grosseto, Italia

Attenzione l'evento è già trascorso

GROSSETO – Il XXI festival Resistente di Grosseto apre le porte del Cassero Senese domani, mercoledì 24 aprile. Tante le iniziative nei quattro giorni della manifestazione: dai concerti alle mostre, dagli stand gastronomici all’artigianato e all’associazionismo, dai libri all’animazione per bambini. Un’iniziativa portata avanti da un gruppo di volontari per festeggiare tutti insieme, con un programma ad ingresso gratuito, la Liberazione dell’Italia dal nazifascimo.

Mercoledì 24 aprile si apre alle 17 con l’incontro a cura della Fondazione Bianciardi dal titolo Altre Resistenze: letture scelte dai testi di Luciano Bianciardi a cura di Massimiliano Marcucci e Lucia Matergi. A seguire l’inaugurazione delle due mostre in programma: alle 18 ‘Gli anni migliori’ tratta dalle tavole del graphic novel di Stefano Casini a cura di Isgrec, e ‘Birmania: oltre la repressione’ di Marco Buemi, con la partecipazione di Annalisa Curreri.

Si prosegue alle 19 con le musiche e il recital “Invisibili” di BAM – Banda Armata Maremmana. La missione della Banda è quella di raccontare storie partendo dalla Maremma. Talvolta dimenticata, rimossa, è la storia di genti diverse che hanno abitato questa terra e che, difendendo la propria vita dalla fame, dagli stenti, dalla fatica, dalle ingiustizie meditate da altri umani, hanno compiuto atti di piccola e “invisibile” resistenza. Le Armi della Banda sono le undici canzoni dedicate ai “resistenti” di Maremma che costituiscono, insieme a brevi letture introduttive, la struttura del Recital “Invisibili”.

Ancora musica con il live set di Emenél alle 22: il nuovo progetto solista di Moreno Turi, un melting pot dove i suoni provenienti dai vari epicentri della musica elettronica si insaporiscono di ritmi black in levare, beat spezzati e fuori griglia, connaturati nel background del cantante. A seguire, alle 22.30, The Sweet Life Society in concerto: un live da ballare e dallo stile unico, con il groove di melodie vintage e sonorità caraibiche che si unisce ai beat del puro hip hop made in USA e la più la poderosa bass music britannica, in un mix raffinato e sorprendente dove la ricca sessione di fiati e la chitarra si fondono alla perfezione sulle basi costruite live con drum machines e sampler, il tutto accompagnato dalla voce esplosiva dei due mc Giulietta Passera e Moreno Turi aka Emenél
– A seguire Dj set con i P’Artigiani del Rock!

Infine una novità: il festival Resistente diventa eco-friendly grazie all’utilizzo di materiale compostabile  per la somministrazione di alimenti e bevande.

Info: www.festivalresistente.it

Pagina facebook: Festival Resistente Arci

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!