Quantcast
Dante Alighieri

Settimo appuntamento di “Montemerano per Dante”: conversazione con Carlo Sisi

11/09/21

: Montemerano - Montemerano, GR, Italia
  • Tel. 335-7617773

MONTEMERANO – Sabato 11 settembre, alle ore 18.00, alla Biblioteca comunale di Storia dell’arte di Montemerano si terrà il settimo appuntamento di “Montemerano per Dante” con “La mirabile visione. Dante e la Commedia nell’immaginario simbolista” di Carlo Sisi.

Nella seconda metà dell’Ottocento il mito ‘risorgimentale’ di Dante cede alle suggestioni estetizzanti ed oniriche che in Europa caratterizzano gli indirizzi del decadentismo.

Il gusto e il pensiero dei preraffaelliti si rivolgeranno soprattutto ai fatti della vita del poeta, con l’intenzione di incarnare il sogno medioevale, consacrato dagli scritti di John Ruskin e alimentato dalle suggestioni neo-medioevali che in quegli anni venivano indicate a modello di vita dell’uomo contemporaneo.

Sullo stesso piano di prevalente indirizzo estetizzante sono da porre anche le affezioni dantesche di artisti italiani che si accostano alla vita di Dante e alla sua Commedia accentuando l’immaginazione lirica che trovava alimento nella poetica degli ‘stati d’animo’ e nel serrato dialogo fra arte figurativa e letteratura, rappresentato in sommo grado nell’edizione della Commedia edita nel 1902 da Vittorio Alinari, oltre che dagli interventi critici di D’Annunzio e Pascoli.

Firenze, città dantesca, induce pensieri che invitano a singolari connessioni lontane nel tempo ma disposte a un dialogo eccentrico: da una parte l’Isola dei morti di Arnold Böcklin, forse ispirata alla collinetta sepolcrale del Cimitero degli Inglesi, era nelle intenzioni dell’artista un «quadro per sognare»; dall’altra L’enigma di Giorgio de Chirico è la prima rivelazione metafisica che le architetture di piazza Santa Croce ispirano all’artista rinviando all’immobilità del tempo, all’eterno ritorno e all’eterno presente, dove la statua di Dante funge da solenne, ineffabile meridiana.

Alla Biblioteca di Storia dell’arte di Montemerano approfondirà questo tema così suggestivo Carlo Sisi, storico dell’arte di fama internazionale e curatore della grande mostra di ugual titolo che si aprirà  il prossimo 23 settembre al Museo del Bargello di Firenze.

La partecipazione all’incontro è consentita ai soli possessori di Green Pass, con prenotazione obbligatoria al 335-7617773.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!