Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
luciano bianciardi

Sette incontri per ricordare e capire la figura di Luciano Bianciardi

15/01 » 09/04/18

EVENTO GRATUITO
:

Attenzione l'evento è già trascorso

GROSSETO – Nell’ambito dell’attività dell’Università delle tre età di Grosseto, la Fondazione “Luciano Bianciardi” ha attivato un corso speciale per approfondire la conoscenza dello scrittore che si terrà a cadenza quattordicinale, di lunedì, da gennaio ad aprile nei locali della Misericordia in via Ginori 12 a Grosseto.

Per frequentare il corso è sufficiente essere iscritti ad Unitre. Si tratta di sette lezioni che indagano Bianciardi nella sua attività di narratore, giornalista, traduttore e organizzatore culturale.

«Da un inquadramento generale della vita e delle opere, si passa al periodo grossetano, quello della biblioteca e dell’impegno culturale, “il più felice della mia vita” come egli stesso disse, per poi giungere al disincanto milanese, attraverso il suo romanzo più noto “La vita agra” e le innumerevoli collaborazioni giornalistiche – ricorda il presidente della Fondazione Luciano Bianciarci, Massimiliano Marcucci -, per concludere con la passione di tutta una vita, quel Risorgimento sognato e narrato in molti libri che trova ne “I Mille” del garibaldino Bandi, regalatogli da bambino, il punto di partenza».

Questo il programma con i docenti, tutti componenti della Fondazione Luciano Bianciardi, con orario 18-19:

15 gennaio Vita e opere di Luciano Bianciardi (Massimiliano Marcucci)

29 gennaio Bianciardi a Grosseto: la biblioteca, il cinema, i minatori (David La Mantia)

12 febbraio Bianciardi a Grosseto: ‘Il lavoro culturale’ (Sacha Naspini)

26 febbraio Bianciardi a Milano: ‘La vita agra’ (Stefano Adami)

12 marzo Bianciardi giornalista: la TV e lo sport (Fabio Canessa)

26 marzo Bianciardi e le macchine elettroniche (Giuseppe Corlito)

9 aprile Il Risorgimento di Luciano Bianciardi (Laura Ciampini)

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!