Quantcast
Sergio Sgrilli

Sergio Sgrilli e Gianni Giannini alla Ferriera di Mezzo

25/06/21

EVENTO A PAGAMENTO
: Valpiana - Valpiana, GR, Italia - Inizio ore 19.30
  • Tel. 0566.919005

VALPIANA – L’estate della Ferriera di Mezzo prosegue venerdì 25 giugno dalle 19,30 con l’incontro fra Sergio Sgrilli e Gianni Giannini, “Due generazioni a confronto che si ritrovano per parlare male di una terza” nello splendido scenario dietro all’azienda La Novella.

«Gianni Giannini l’ho conosciuto da adulto – racconta Sgrilli – l’ho conosciuto fuori dal palco, molto dopo aver iniziato a fare cabaret, eppure il suo nome girava nel mondo delle serate fin da prima del mio inizio. Io ho 32 anni di professione alle spalle, lui fa spettacolo da più di 50 eppure, se pur amici nella vita, non c’è mai stato un vero e proprio incontro ufficiale. Tutto è iniziato qualche anno fa in una delle poche serate organizzate in Toscana, perché pur lavorando in tutta Italia faccio pochissimi spettacoli nella mia regione… Comunque: salgo sul palco, faccio il mio show e Maria Grazia Giannini, la moglie di Gianni, inizia a coprirmi di complimenti dicendomi cose tipo “sei molto diverso ma assomigli tantissimo a Gianni”. Così, stupito e incuriosito, vado a vedere questo Giannini e scopro una vera e propria bomba a orologeria con il timer impazzito.»

Sono due comicità diverse: Sergio che cerca di far ridere con i silenzi e con le pause, mettendo sempre meno battute nei suoi spettacoli, e Gianni che inonda letteralmente il pubblico di aneddoti, battute, barzellette, citazioni colte sporcate da bieco surrealismo, con una energia che neanche un ventenne potrebbe vantare.

«Gianni Giannini trascende il tempo stesso – continua Sergio – sia perché alla anagrafe ha superato i 70 anni sia perché è uno da abbattere. Se fosse per lui gli spettacoli durerebbero tutti dalle tre alle quattro ore e ancora resterebbe repertorio fuori. Così io, cinquantenne conosciuto come comico d’annata, incontro ciò che ribalta tutte le mie convinzioni e mi mostra cos’è dannatamente comico. Si, perché Gianni fa ridere, e tanto. Anche a me. E’ una vera forza della natura»

Alla Ferriera di Mezzo quindi si incontrano due generazioni diverse, si scontrano, si confrontano per parlare male di una terza. A chi toccherà subire? Chi riuscirà a gridare la parola fine? Chi riuscirà a non slogarsi la mascella? E non mancherà nemmeno la chitarra, strumento fondamentale per entrambi. E sono già previste visite e passaggi di altri ospiti a sorpresa. Sicuramente un appuntamento da non perdere. Dopo lo spettacolo cena con gli artisti.

Per informazioni su costi e prenotazioni (numero chiuso a 99 persone) 0566.919005.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!