Duomo Notte II

Secondo appuntamento con “Tutta la musica dell’organo”: al Duomo il concerto di Cesare Mancini

26/07/20

: Duomo di Grosseto - Duomo di Grosseto - Inizio ore 21.15

GROSSETO – Secondo appuntamento con “Tutta la musica dell’organo”, la rassegna di musica sacra che ormai da tre anni impreziosisce l’estate grossetana nella cattedrale di san Lorenzo.

Domenica 26 luglio, al termine della Messa delle 21.15 sarà il maestro Cesare Mancini ad offrire 45 minuti di grande musica attraverso l’organo Mascioni della Cattedrale. Mancini eseguirà, di Bach, il “Preludio e fuga in la min. BWV 543”; “Allein Gott in der Höh’ sei Ehr’ BWV 662 (Solo a Dio sia gloria nell’alto) dai 18 corali di Lipsia” e “Toccata, adagio e fuga in do magg. BWV 564”. Di Max Reger proporrà il “Veni, Creator Spiritus”, mentre di Louis Vierne il “Carillon de Westminster”. Infine, di Raffaele Manari, “Studio da concerto sopra la melodia gregoriana del Salve Regina”.

Senese, Mancini si è diplomato in organo e composizione organistica al Conservatorio Cherubini di Firenze, per poi perfezionarsi con diversi maestri e laurearsi in storia della musica all’Università di Siena con una tesi su Marco Enrico Bossi, poi pubblicata. È maestro di cappella e organista della Cattedrale di Siena nonché fondatore del coro “Agostino Agazzari”, con il quale effettua servizio in cattedrale e concerti in Italia e all’estero, oltre ad alcune incisioni discografiche e registrazioni su Rai Uno.

Mancini porta avanti anche un’intensa attività concertistica in Italia e in molti Paesi dell’Europa continentale, ma anche in Kazakistan e Thailandia. Ha al suo attivo anche insegnamenti di storia della musica, musicologia sistematica e discipline affini, nonché varie pubblicazioni.

Nel 2008 la Città di Siena gli ha conferito la medaglia d’oro di civica riconoscenza del premio “Il Mangia”.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!