Cultura
venerdì
27
Maggio

Rossana Gravina che presenta il suo primo romanzo “Né sotto il cavolo, né con la cicogna”

Evento Terminato

venerdì
27
Maggio
biblioteca massa
  • DOVE
  • CONDIVIDI

MASSA MARITTIMA – È in programma venerdì 27 maggio, alle ore 17, alla biblioteca comunale Gaetano Badii di Massa Marittima un incontro con Rossana Gravina, che presenta il suo primo romanzo “Né sotto il cavolo, né con la cicogna. Adozione? Ni grazie”, edito da Albatros nel 2022. Interviene il sindaco Marcello Giuntini.

Il romanzo: non avere una famiglia naturale in cui crescere rappresenta una mancanza, un vuoto che una persona si porta dentro per tutta la vita. La protagonista di questa storia dura e sincera è una ragazza diversamente emotiva come ama definirsi, incapace di gestire al meglio le proprie emozioni e di esprimerle in pubblico. Susanna vive prima in un orfanotrofio, la Grande Casa, un luogo chiuso al resto del mondo, dove vengono insegnati i valori dell’obbedienza sopprimendo ogni istinto vitale e di ribellione. Segue poi l’esperienza in una famiglia adottiva, dal signor Direttore e dalla Signora Maestra, due persone di buon cuore, caritatevoli, ma altrettanto lontane dal mondo interiore di una bambina che soffre e che non può ignorare tutte le tensioni che la agitano dentro.
Né sotto il cavolo, né con la cicogna è un romanzo intenso, che utilizzando strategie narrative diverse e coinvolgenti racconta le tappe di una vita difficile, vissuta tra delusioni sentimentali e maltrattamenti, riscatto nel lavoro e nuove amicizie, sempre in bilico sul fronte delle emozioni e di una serenità continuamente minacciata e lontana come un’utopia.

Rossana Gravina, di origine toscana, è dottore di ricerca specializzata nell’area dello sviluppo umano e sostenibile. Ha collaborato con grandi imprese italiane, università e organizzazioni internazionali fino ad approdare alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, occupandosi di programmazione delle politiche economiche e della revisione organico normativa dell’Agenzia Spaziale Italiana, con la quale tuttora collabora. Ha vissuto a lungo in Medio Oriente dove ha collaborato con i governi libanese e giordano per il processo di democratizzazione nei Paesi in via di sviluppo e la cooperazione tra i Paesi del Mediterraneo. Dopo innumerevoli articoli e pubblicazioni scientifiche, scrive il suo primo romanzo “Né sotto il cavolo, né con la cicogna”.

segnala il tuo evento gratuitamente +

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI