Sara Donzelli la lettrice

Ripensare l’umanità dopo il lockdown: recital di Sara Donzelli con la Banda improvvisa

23/08/20

EVENTO GRATUITO
: Marina di Grosseto - Marina di Grosseto, GR, Italia - Inizio ore 21.30
  • info@accademiamutamenti.it
  • Tel. 335 5311591

MARINA DI GROSSETO – Un’attrice contornata da una banda popolare di 20 elementi: questa la scena di domenica 23 agosto, alle ore 21.30 per “Voglio salvezza per tutta la terra priva d’amore” al Forte San Rocco di Marina di Grosseto, penultimo appuntamento del San Rocco Festival.

E se l’attrice ha la qualità e la forza di Sara Donzelli, la banda offre la potenza delle sonorità balcaniche di Banda Improvvisa diretta da Orio Odori, e i testi prendono spunto dalle profezie di Ernesto Balducci, l’appuntamento diventa imperdibile.

“Voglio salvezza per tutta la terra priva d’amore” è una nuova creazione del San Rocco Festival; anche in questa occasione il tema di partenza sono i pensieri e le esperienze che ognuno di noi ha fatto durante il lockdown, che già il Festival aveva affrontato con il diario surreale di Alessandro Benvenuti il 9 agosto e con la danza contemporanea di Cristina Kristal Rizzo il 18 agosto. E’ un nuovo incitamento a non dimenticare i bagliori di nuova umanità possibile, e a perseguire un rinnovamento personale e sociale che ognuno ha provato e percepito; questa volta abbiamo preso come guida Ernesto Balducci, una delle personalità di maggior spicco nella cultura del mondo cattolico italiano nel periodo che accompagnò e seguì il Concilio Vaticano II.

Prete anomalo, spesso ai limiti dell’eresia rispetto alle dottrine ufficiali, seppe tratteggiare i destini di un’umanità nuova con visioni profetiche che ancora oggi hanno una forza straordinaria, e che sono raccolte nel suo ultimo saggio “La terra del tramonto”, edito nel 1992 a pochi giorni dalla sua morte in un incidente stradale, con la chiarezza e la sintesi che gli erano abituali.

Intorno alla traccia fondamentale di Balducci abbiamo raccolto testi e pensieri di poeti e visionari del secolo scorso: da Vladimir Majakowskij – suo è il verso che dà il titolo alla serata – ad Alda Merini, dal premio Nobel per la pace Muhammad Yunus al monologo scritto da Tonino Guerra per la scena finale di “Nostalghia” di Andrei Tarkovskij.

Nell’alternarsi di riflessioni sul futuro e di frammenti poetici, si è dipanato il ritmo della musica composta da Orio Odori, che qui presenta anche degli inediti, la sonorità potente di Banda Improvvisa, uno straordinario esperimento artistico e sociale nato nel piccolo borgo di Loro Ciuffenna nel Valdarno, che attira come sempre grandi solisti – e a Marina ci sarà, guest star, il violinista cubano Ruben Chaviano – e la voce di Sara Donzelli.

La produzione è di Accademia Mutamenti per San Rocco Festival, con la collaborazione dell’etichetta discografica Materiali Sonori di San Giovanni Valdarno e della Filarmonica di Loro Ciuffenna.

L’ingresso è gratuito, la prenotazione è obbligatoria.

Banda Improvvisa: Orio Odori direzione, clarinetto, Ruben Chaviano violino, Maria Chiara Berardi flauto, Giancarlo Nunziati clarinettto, Francesca Tanzi clarinetto, Tommaso Gragnoli clarinetto, David Macinai tromba, Adele Odori sax contralto, Luca Morelli tromba, Michele Ballantini sax tenore, Bernardo Lupi sax tenore, Roberto Calosci sax tenore, Nicolò Perferi flicorno baritono, Andrea Falsini trombone, Marco Gironi trombone, Lorenzo Rampi trombone, Stefano Batelli tuba, Lorenzo Turini percussioni, Giampiero Bigazzi tamburone, nacchere, Sergio Odori batteria

Musiche di Orio Odori
Drammaturgia e cura scenica Giampiero Bigazzi, Sara Donzelli, Orio Odori, Giorgio Zorcù

Attenzione alle norme anti Covid-19.

E’ obbligatorio:
– prenotare fornendo “nome e cognome – luogo e data di nascita – numero di telefono”;
– indossare la mascherina fuori dell’area spettacolo; la si potrà togliere solo dopo essersi seduti nel posto assegnato.

L’area spettacolo sarà aperta alle ore 21; è preferibile arrivare 15 minuti prima per evitare assembramenti.

Prenotazioni
335 5311591 (WhatsApp o Sms) – info@accademiamutamenti.it

 

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!