Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
cava roselle teatro

“Rigoletto” in scena alla Cava di Roselle con l’Orchestra sinfonica

20/07/19

EVENTO A PAGAMENTO
: Cava di Roselle 42.796062, 11.157078 - Inizio ore 21.15
  • Tel. 333 5372994

Attenzione l'evento è già trascorso

ROSELLE – Dopo l’anteprima nella chiesa di San Rocco a Marina di Grosseto, il grande spettacolo dell’opera lirica dell’estate 2019 è pronto ad andare in scena sul palco della Cava, al Parco di pietra di Roselle (Grosseto). L’appuntamento – co-organizzatato dall’Orchestra sinfonica Città di Grosseto e da Fondazione Grosseto Cultura – è per sabato 20 luglio alle ore 21.15 con la prima delle due opere verdiane in programma: “Rigoletto”, melodramma in tre atti.

Il “Rigoletto” è una delle opere più amate di Giuseppe Verdi, quella che inaugura la cosiddetta “trilogia popolare” che comprende anche “Il trovatore” e “La traviata” e contiene alcuni brani celeberrimi come “La donna è mobile”.

Il melodramma in scena alla Cava sarà diretto da Lorenzo Castriota Skanderbeg con il baritono Ettore Lee nel ruolo di Rigoletto, mentre il soprano Claire Coolen sarà Gilda e Chung Man Lee sarà il Duca di Mantova, accompagnati dall’Orchestra sinfonica “Città di Grosseto” e, per l’occasione, dal Coro lirico dell’Umbria. La vicenda di “Rigoletto” è ambientata a Mantova, nel XVI secolo: Rigoletto è un gobbo buffone di corte con una figlia, Gilda, che tenta di mantenere segreta ai cortigiani, molti dei quali intendono vendicarsi di lui per le sue beffe feroci. Ma Gilda si è invaghita del frivolo duca di Mantova, credendolo un povero studente, e viene rapita dai cortigiani del duca che cercano vendetta contro Rigoletto. Il buffone si dispera per la sorte della figlia e ingaggia un sicario, Sparafucile. La vicenda si risolverà in un tragico finale.

Un grande spettacolo, con un cast d’eccezione, per il pubblico della Cava. I biglietti saranno in vendita prima dello spettacolo al botteghino della Cava di Roselle. E’ possibile acquistarli anche in prevendita chiamando il numero 333 5372994 (infoline Orchestra). Sono previsti due settori e due tipologie di biglietto, intero e ridotto (riservato, quest’ultimo, a chi è in possesso della tessera di socio dell’Orchestra sinfonica Città di Grosseto o della tessera di socio di Fondazione Grosseto Cultura). Nella sede di Fondazione Grosseto Cultura, in via Bulgaria (aperta tutti i giorni dal lunedì al venerdì, con orario 9-13 e 15-18, pagamento in contanti), sono in vendita anche i tagliandi per “La traviata”, secondo appuntamento con la stagione lirica 2019, in programma domenica 28 luglio alle ore 21.15 sempre alla Cava di Roselle.

CAST COMPLETO RIGOLETTO

Direttore Lorenzo Castriota Skanderbeg
Direttore d’orchestra, nasce a Roma nel 1964. Compie gli studi musicali di tromba, strumentazione per banda, composizione e direzione d’orchestra al Conservatorio “Santa Cecilia” Roma. La sua carriera come direttore e compositore inizia alla giovanissima età di 17 anni. Nel 1983 diventa assistente del celebre direttore d’orchestra Giuseppe Patanè perfezionandosi nel repertorio lirico italiano. Inoltre frequenta master in direzione d’orchestra dei maestri Ferrara e Bernstein. Collabora in qualità di direttore e compositore con varie istituzioni lirico-sinfoniche in Italia e all’estero tra cui l’Orchestra sinfonica di San Remo, l’Orchestra sinfonica di Tirana, il Teatro dell’Opera di Roma, il Teatro San Carlo di Napoli, l’Opera di Bonn, il Teatro Verdi di Trieste e il Teatro Lirico di Grosseto. Di recente ha sostituito il maestro Metha nella tournée 2010 Toyota Classic Asian tournée con il Maggio Musicale Fiorentino. Dal 2016 diventa primo direttore ospite dalla Cso Ankara (The presidential orchestra) e dirige ogni anno le maggiori orchestre sinfoniche in Turchia. E’ stato scritturato per la prima volta al festival pucciniano, 62° edizione, a Torre del Lago, per la direzione dell’opera Tosca. L’8 settembre 2002 ha ricevuto il Premio Europa Leader “Rocca d’Oro” per la sua professionalità nel campo internazionale della musica, nel 2003 riceve il Premio “National Culture Prize 2003″ dirigendo Nabucco nel Festival lirico a Spalato. Dal 2006 è presidente del prestigioso Concorso internazionale “Cappuccilli-Patanè-Respighi”. Nel maggio 2008 riceve a Napoli il premio “Sebetia-Ter” alla carriera che in altre edizioni è stato dato ai Maestri Riccardo Muti, Claudio Abbado, Mikkis Teodorakis e Aldo Piccolini. È docente al Conservatorio “Lorenzo Perosi” di Campobasso della cattedra di Esercitazione orchestrale.

Rigoletto: Ettore Lee
Gilda: Claire Coolen
Il duca di Mantova: Chung Man Lee
Sparafucile: Antonio Marani
Maddalena: Asude Karayavuz
Monterone: Ferruccio Finetti
Matteo Borsa: Silvano Paolillo
Marullo: Valerio Garzo
Ceprano: Marco Cetra
Giovanna/La contessa di Ceprano/paggio: Viola Sofia Nisio

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!