Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
monastero siloe 2012

Quarta edizione per il Siloe film festival per parlare di “Donna, alla ricerca”

11/07/17

EVENTO GRATUITO
: Monastero di Siloe Monastero di Siloe, Strada San Benedetto, Poggi del Sasso, GR, Italia

Attenzione l'evento è già trascorso

SILOE – Torna per la IV edizione il Siloe film festival che si terrà presso il monastero di Siloe, a Cinigiano, dal 20 al 22 luglio. Il tema è di quest’anno è “Donna, alla ricerca” Woman, a quest.

«Il nostro tempo – afferma fabio sonzogni direttore artistico – è caratterizzato da una forte predisposizione alla riduzione della realtà al solo dato percepito.  Questo ci spinge verso una lettura superficiale. Tendiamo a fare il selfie al reale. Educare lo sguardo alla ricerca dello spirito delle cose è, a mio parere, anche il nostro compito. Ma per andare oltre la misurabilità del reale, inteso come le cose del mondo, l’altro e se stessi, abbiamo bisogno di strumenti raffinati capaci di mettere in relazione i saperi, unica possibilità che l’umano ha di cogliere la complessità. Siamo abbagliati dalla presunzione di poter ridurre l’umano ad un algoritmo cercando in ogni modo di annullare la sua capacità critica. Anche la scuola pare stia andando in questa direzione e questo preoccupa. Questo progetto muove da questa urgenza, allenare lo sguardo affinché si spinga più in là oltre il viso alla ricerca del volto. Dobbiamo ripensare la missione propria della cultura, dell’arte, che deve porsi l’obbiettivo di formare ed educare alla lettura di un qualsiasi testo inteso come “tessuto” da comprendere nelle sue componenti strutturali – trama e ordito – e nei suoi singoli elementi costitutivi – immagini, parole, suoni … – per poi metterlo in relazione con altre conoscenze apprese da altri testi».

I 12 finalisti del Siloe Film Festival 2017, quattro italiani, tre tedeschi, due inglesi, uno afghano, uno austriaco, uno egiziano, (vedi elenco allegato) hanno confermato il connotato di internazionalità del festival. Più lingue, diversi sguardi, hanno arricchito di sfumature il tema della quarta edizione Donna, alla ricerca. Ogni film, dei 314 visionati, tutti alla ricerca dello spirito delle cose, racconta una parte della complessa trasformazione in atto.

Tema: Donna, alla ricerca

«Abbiamo chiesto ai film-maker di inviarci cortometraggi che affrontino uno o più temi legati alla parte dell’umano che indichiamo come femminile. Nei tre giorni del festival intendiamo confrontarci attorno alla condizione della donna, al suo ruolo dentro questo nostro tempo dove la differenziazione di genere è sempre più labile, dove l’incontro con altre culture e religioni genera conflitti, dove la donna con 80 $ si può fare un figlio con un kit inviato via posta, dove si può affittare un utero, dove si incontra l’altro su un social, dove si può consumare lì quell’incontro, dove presto la scienza ci permetterà di generare senza il bisogno del sesso opposto, dove l’emozione vince sul sentimento, dove il “perché no” vince sull’attesa e sul progetto. Questo nostro tempo ha vissuto la lotta dell’emancipazione femminile e ogni giorno deve proteggere e verificare i traguardi raggiunti. Cosa accade alla donna, oggi?» chiede il direttore artistico.

PROGRAMMA PROIEZIONI

GRUPPO A: giovedì 20 ore 16.00 | sabato 22 ore 16.30

  • –  Cabuwazi Beyond Borders | Gertrud Schulte Westenberg |30’| Germany
  • –  Teddy Bear | regia Hermes Mangialardo |1’35| Italy
  • –  Valentin | Ingrid Hübscher |16’50| GermanyGRUPPO B: giovedì 20 ore 17.00 | venerdì 21 ore 12.00
  • –  E così sia | Cristina Spina |19’| Italy
  • –  Fliegen | Katharina Woll |10’50| Germany
  • –  Mary Mother | Sadam Wahidi |19’| AfghanistanGRUPPO C: venerdì 21 ore 15.00 | sabato 22 ore 10.30
  • –  Family | Noëmi Schneider |10’50| UK
  • –  Rabie Chetwy | Mohamed Kamel |15’| Egypt
  • –  Valzer | Giulio Mastromauro e Alessandro Porzio |16’| ItalyGRUPPO D: venerdì 21 ore 16.00 | sabato 22 ore 17.30
  • –  Molly Bloom | Chiara Caselli |20’| Italy
  • –  Oxytocin | Ludwig Löckinger |10’40| Germany
  • –  Walking Home | Max Richert |16’40| UKFILM (lungometraggi) FUORI CONCORSO
  • –  La teoria svedese dell’amore di Erik Gandini | giovedì 20 ore 21.30
  • –  Il giardino di limoni di Eran Riklis | venerdì 21 ore 21.30
  • –  Medeas di Andrea Pallaoro | sabato ore 15.30
  • –  Donne senza Uomini di Shirin Neshat, Shoja Azari | sabato ore 21.30

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!