Quantcast
Polo Pietro Aldi

“Quando un’emozione diventa colore”: collettiva di acquerelli a Saturnia

05/09 » 11/10/20

: Saturnia - Saturnia, GR, Italia

SATURNIA – Continua la mostra allestita a cura dell’Associazione grossetana acquerellisti (Aga) e sotto la vigile e preziosa collaborazione del direttore artistico Marco Firmati, presso le eleganti sale del Polo Aldi a Saturnia.

L’inaugurazione, tenutasi sabato 5 settembre, è seguita allo svelamento del busto in omaggio a Pietro Aldi: elegante e minuziosa opera in bronzo del maestro Arnaldo Mazzanti, collocata proprio all’ingresso del Polo, come se l’artista potesse dare il benvenuto ai visitatori. Sulla godibile piazza, proprio al centro della fontana, si scorge invece una gentile figura femminile, opera giovanile dello stesso Scultore.

Un godibile momento per brindare all’evento, gentilmente offerto da Tema vita – Mutua con socio sostenitore Banca Tema, è seguito nel pomeriggio, con la partecipazione dei numerosi intervenuti, tra i quali non sono mancati alcuni rappresentanti delle autorità locali ed i rappresentanti di alcune Associazioni culturali cittadine.

Si ringraziano, inoltre, in particolare, Antonio Biagetti ed Enrico Morgantini per la costante collaborazione ed il supporto fornito. La collettiva di acquerelli gode degli impeccabili e luminosi spazi espositivi della nuova pinacoteca, dove sta riscuotendo un vivace consenso e “regala” agli osservatori un sguardo in più sulla Maremma, vista dai vari acquerellisti della collettiva (Domenico Fiengo, Daniela Fazzi, Paola Aureli, Paola Bardi, Gabriella Fiore, Anna Maria Grechi, Vittorio Guastella, Antonella Madioni, Franca Minaldi, Marinella Palazzi, Lucia Pasquinuzzi, Rosanna Pellegrini, Antonella Rossi, Manuela Spagnoli). Della loro terra hanno ritratto colori, paesaggi, momenti, personaggi ma anche emozioni…

La mostra, dal titolo “Quando un’emozione diventa colore” ha decisamente una cornice non comune, vuoi per l’eleganza del centro culturale, vuoi per l’impareggiabile contesto paesaggistico in cui il tutto è incastonato. Della stessa è stato redatto un catalogo integrale, per rendere testimonianza e memoria dell’evento. Dell’omologo catalogo, edito dalla casa editrice Effegi, si potrà trovare disponibilità presso il Polo Aldi.

L’imprescindibile contributo di Tema vita, che ha voluto e permesso la realizzazione di questa gradevole esposizione, fruibile fino al giorno 11 ottobre, non può che derivare da una profonda convinzione: nell’arte non si investe in modo artificioso e fine a se stesso, nell’arte si investe con una tranquillità emotiva e con l’amore per la propria terra.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!