Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
laguna di Orbetello

Orbetello capitale dello Stato dei Presidi: una mostra ripercorre i suoi 258 anni

01/07 » 08/07/18

EVENTO GRATUITO
:

Attenzione l'evento è già trascorso

ORBETELLO – Su iniziativa del circolo culturale “Gastone Mariotti” e il centro studi Don Pietro Fanciulli, la città di Orbetello ospita la mostra cartografica e documentaria su “Orbetello una capitale senza Stato”, a cura del professor Gualtiero Della Monaca. L’esposizione comprende 46 pannelli contenenti documenti, carte e mappe storiche riguardanti vari aspetti della città di Orbetello.

La mostra parte dal Medioevo e va avanti cronologicamente, passando in rassegna i periodi di dominazione che si sono susseguiti nel corso dei secoli: senese, spagnolo, austriaco, napoletano, francese, granducale e del Regno d’Italia. Il tema centrale sono i 258 anni in cui Orbetello fu la capitale dei Reali Presidi di Toscana; una piccola entità politica voluta dal re di Spagna Filippo II, che non può considerarsi uno Stato sovrano a tutti gli effetti, in quanto priva di autonomia politica, senza un proprio esercito e una propria bandiera. Una condizione anomala che si mantenne tale fino al 1815, quando il Congresso di Vienna pose definitivamente fine alla storia dei Reali Presidi incorporando il loro territorio nel Granducato di Toscana.

Alla cerimonia di inaugurazione, prevista per sabato 30 giugno alle ore 18:30, interverranno oltre al curatore, il sindaco di Orbetello accompagnato dall’assessore alla Cultura, un rappresentante del Credito Cooperativo BancaTema sponsor ufficiale della manifestazione, il dottor Antonio D’Onofrio e i figuranti del Gruppo Storico Reali Presidi di Orbetello che si esibiranno nei costumi dell’epoca.
La mostra, che si avvale del patrocinio del Comune di Orbetello, resterà aperta al pubblico nella Sala del Frontone in Piazza della Repubblica da domenica 1 luglio a domenica 8 luglio. Orario: mattina ore 10:00 – 12:00, pomeriggio ore 18:00 – 20:00. Ingresso libero.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!