Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Cava Roselle

“Nico, 1988″ alla Cava: il film pluripremiato sulla musa di Andy Warhol

05/07/18

EVENTO GRATUITO
: Cava di Roselle 42.796062, 11.157078 - Inizio ore 21.45

Attenzione l'evento è già trascorso

GROSSETO – Dopo aver annullato la proiezione per maltempo, la Cava di Roselle propone per la sua serata dedicata al cinema il film “Nico, 1988” di Susanna Nicchiarelli. Il giardino tra le pietre propone in anteprima per Grosseto e in collaborazione con il Clorofilla Film Festival, la proiezione del film “road-movie” dedicato agli ultimi anni di Christa Päffgen, in arte Nico. La pellicola è vincitrice del premio Pasinetti, menzione Fedic, del premio Giuria Orizzonti alla Mostra del Cinema di Venezia e di quattro David di Donatello.

Ambientato tra Parigi, Praga, Norimberga, Manchester, nella campagna polacca e sul litorale romano, “Nico, 1988” racconta la “seconda vita” della Musa di Warhol, cantate dei Velvet Underground, dopo la storia che tutti conoscono e l’inizio della sua carriera di solista. Donna dalla bellezza leggendaria, Nico, infatti, è anche una straordinaria artista che tra gli anni Settanta e Ottanta propone una musica tra le più originali del periodo, influenzando tutte la produzione musicale successiva. La “sacerdotessa delle tenebre”, come veniva chiamata, ritrova veramente se stessa dopo i quarant’anni, quando si libera del peso della sua bellezza e riesce a ricostruire un rapporto con il suo unico figlio dimenticato. “Nico, 1988” racconta degli ultimi tour e della band che l’accompagnava in giro per l’Europa degli anni Ottanta. È la storia di una rinascita, di un’artista, di una madre e di una donna oltre la sua icona.

Susanna Nicchiarelli è nata a Roma nel 1975. Laureata in Filosofia con perfezionamento alla Scuola Normale Superiore di Pisa, si è diplomata in Regia presso il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma nel 2004. Ha iniziato la sua carriera lavorando con Nanni Moretti, dirigendo uno dei Diari della Sacher prodotti dalla Sacher Film e presentati alla Mostra del Cinema di Venezia. Ha scritto e diretto molti corti e documentari, e due lungometraggi: Cosmonauta, del 2009, vincitore del premio Controcampo alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia e nominato come miglior esordio ai David di Donatello e ai Nastri d’Argento, e La Scoperta dell’Alba, del 2013, presentato alla Festa del Cinema di Roma.
Ha realizzato anche due corti di animazione in stop-motion: Sputnik 5, presentato alla Mostra del Cinema di Venezia, vincitore del Nastro d’Argento e distribuito nelle sale assieme al film Cosmonauta, ed Esca Viva, presentato alla Festa del Cinema di Roma nel 2012. “Nico, 1988” è il suo terzo film.

La settimana della Cava di Roselle proseguirà venerdì 6 luglio con lo spettacolo di Beppe Grillo “Insomnia (Ora dormo!)”. I biglietti in prevendita sono disponibili nel circuito Ticket One, ma si potranno acquistare in biglietteria anche la sera stessa dello spettacolo. Per i possessori della carta “Maremma che spettacolo!” l’ingresso è al costo di 10 euro. Sabato 7 luglio la Cava sarà chiusa al pubblico per un evento privato. Riapertura martedì 10 luglio con il convegno dal titolo “La rigenerazione degli spazi urbani. Esperienze pubbliche a confronto”, promosso dalla cooperativa Uscita di Sicurezza, mentre mercoledì 11 luglio Riccardo Bruni presenterà per la prima volta al pubblico il suo ultimo noir “La promessa del buio” (Amazon Publishing).

Giovedì 5 luglio, alle 21.45

La Cava è aperta dalle 19.30 con il cocktail bar e il ristorante, che propone piatti a base di prodotti del territorio e privilegia la filiera corta. Per info e prenotazioni 348 4800409; www.cavaroselle.net

 

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!