Quantcast
TRAMONTI NELL'ULIVETO

Nello spazio Tramonti di Festambiente prosegue il Clorofilla film festival

20/08/21

: Festambiente – Località Enaoli, Rispescia

RISPESCIA – Proseguono all’interno di Festambiente le proiezioni e le iniziative del Clorofilla film festival, realizzato con il contributo di Fondazione CR Firenze. Domani, 20 agosto, alle 19.15 lo spazio dei tramonti nell’uliveto ospita Arianna Dell’Arti in “Potpourri (ironia del disagio)”. Potpourri è uno spettacolo composto da una dozzina di monologhi tragicomici. Un recital che affronta il tema dell’infelicità, ironizzando proprio sui malesseri e finti benesseri del quotidiano, della mente, del sesso e dell’inconscio.

Arianna Dell’Arti è aiuto regista e performer. Luca Vendruscolo prende spunto da lei per il

personaggio di Arianna interpretato da Caterina Guzzanti in Boris. Studia recitazione a Roma e a Londra. Segue seminari in America con Bernarn Hiller, poi a Roma con Eleonora Danco e Lucia Calamaro. Dal 2013 inizia a esibirsi dal vivo con i suoi monologhi tragicomici. Nel 2016 realizza alcuni reportage per la

trasmissione Nemo in onda su rai2. Durante il lockdowm si esibisce al teatro Argentina per Metamorfosi Cabaret. A maggio 2021 presenta al teatro Torlonia l’anteprima di Wanderwoman di cui è autrice e regista. E’ una delle autrici e perfomer di UGO, il varietà tragicomico in residenza al Monk dal 2019.

L’appuntamento per raggiungere i tramonti è alle 19 davanti all’auditorium.

Alle 21.00 il Clorofilla che per il secondo anno si svolge nell’auditorium, ospita la proiezione proposta da Green Movie Film Festival e DocuDonna. Si tratta di due episodi, “Nanà” e “Doris”, della serie “Donne di terra” di Elisa Flaminia Inno. Donne di terra racconta la storia di un cambiamento, di come ognuna delle protagoniste di questo documentario è arrivata alla terra e di come ha creato un sistema di auto-sostenibilità, di come si cambia il proprio rapporto con i consumi e l’ambiente e attraverso quali scelte si passa per cambiare stile di vita. L’episodio “Doris” è in anteprima nazionale.

Alla serata partecipano Marino Midena, direttore Green Movie Film Festival, la regista, e Maria Rubino, Le vie dell’orto.  Subito dopo un altro documentario sempre a tema agricoltura: “Paesaggi del cibo” di Michele Trentini e Andrea Colbacchini. Dai paesaggi alpini e dolomitici, il documentario mette in primo piano alcune pratiche agroalimentari strettamente legate alla cura del territorio e alla sua biodiversità. Le immagini e le voci di chi ha scelto di produrre cibo di qualità, in modo sostenibile e su piccola scala, si intrecciano a quelle di uno chef affermato, che scommette sull’essenzialità e sulla prossimità di quei prodotti.

Alle 22.30 allo Spazio Dibattiti continuano le proiezioni in VR di “Segnale d’allarme”, la trasposizione in realtà virtuale dello spettacolo “La mia battaglia” di e con Elio Germano.

Info: www.festambiente.it – Prenotazioni per cinema, tramonti e “Segnale d’allarme” a cinema@festambiente.it

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!