clorofilla film festival - cinema festambiente 2019

Natura, agricoltura, resistenza ambientale: gli incontri e le proiezioni del Clorofilla film festival

21/08/20

EVENTO A PAGAMENTO
: Festambiente – Località Enaoli, Rispescia - Inizio ore 19.30

RISPESCIA – Natura, agricoltura, resistenza ambientale sono gli argomenti dei lavori presentati al Clorofilla film Festival nella serata del 21 agosto.

Si inizia alle 19.30 nell’auditorium con l’incontro di presentazione de La via dell’orto: un progetto ambizioso che vuole realizzare un emporio di comunità e mettere in connessione piccole aziende e consumatori.

Le proiezioni come sempre iniziano alle 21.15 con Giacomo Radi, autore anche delle foto esposte nello stesso spazio, che racconterà i “Diari di un naturalista” realizzati insieme a Federico Santini: un’esplorazione nel mondo della flora e della fauna, una guida alla scoperta di un tassello che compone il grande puzzle della biodiversità italiana.

A seguire Dalla terra all’infinito di Luca Annovi, presente alla proiezione, che racconta la Piana di Castelluccio, conosciuta per la coltivazione delle lenticchie. Nonostante il sisma, gli agricoltori, tra mille difficoltà continuano questa tradizione millenaria. –Il cipresso delle Guaitecas è il protagonista de Il popolo del cipresso di Giacomo Agnetti: la storia è incentrata sui personaggi che ruotano attorno a questo albero che per anni è stato tagliato e commercializzato dai “madereros” e che figura tra le specie minacciate. Un team di biologi si immerge in questa “cultura del legno” e tenta di capire quale sarà il futuro di queste foreste. Si chiude con Rewild, resist, love di Leonora Pigliucci, Claudio Marziali e si va ad Hambach, una foresta millenaria in Germania, che è la cornice di un esperimento unico di resistenza ambientale che si è opposto ai bulldozer di Rwe, la società che vorrebbe ridurre la foresta all’ennesimo bacino estrattivo di carbone.

Si ricorda che per partecipare è necessario prenotare tramite il sito www.festambiente.it (costo per intera manifestazione: 3 euro che saranno devoluti al Progetto Rugiada).

I posti disponibili per lo spazio cinema sono 30.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!