Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Massa Marittima panorama 2017

“Mutazioni”: una mostra di immagini fotografiche con l’acquarello

19/05 » 01/06/18

EVENTO GRATUITO
: Paese Massa Marittima, GR, Italia

MASSA MARITTIMA – La Galleria d’arte “Spaziografico” ospiterà dal 19 maggio al primo giugno “Mutazioni”, una mostra di immagini fotografiche reinterpretate con la tecnica dell’acquarello da Massimo Cursi e Leonardo Cambri

«Lavorare in coppia è possibile – dice Gian Paolo Bonesini di Spaziografico – Cursi e Cambri si cimentano in un’impresa che, nell’ambito della produzione artistica, è difficile da realizzare, non fosse altro che per l’aspetto narcisistico che ogni autore porta con sé.
In questo caso invece un fotografo e un pittore trovano una sintesi creativa davvero particolare. Gli scatti di Cursi rappresentano un mezzo d’ispirazione, mentre gli acquerelli di Cambri diventano immagini dipinte che catturano il messaggio presente nella foto. Un risultato espressivo a 360 gradi, dove la fotografia e la pittura si uniscono per generare emozioni, considerazioni e dialogo».

«Osservando le opere appaiate – prosegue Bonesini – con chiarezza si comprende come le mani che si cimentano con il mezzo pittorico non realizzino copie, ma interpretino il mondo che gli occhi catturano attraverso l’obiettivo: due personalità diverse che s’incontrano, due sensibilità che lavorano all’unisono. E’ una comunanza di gesti e d’idee di profonda sensibilità artistica, nel rispetto di ciascuno e nello stesso tempo in sinergia per comunicare insieme il loro valore. Sono mutAzioni, passaggi da un linguaggio all’altro con soluzioni imprevedibili ma anche comprensibili, leggere, esperte».

«Cursi e Cambri – conclude Bonesini – inaugurano un originale filone creativo che può essere modello operativo per altri autori, desiderosi di cimentarsi non solo con il loro personale linguaggio ma anche di confrontarsi con l’altro, per mettersi davanti a “un sé” diverso da se stesso, come uno specchio che riflette in modo imprevedibile la propria intimità».

L’inaugurazione si terrà il 19 maggio alle 17,30. La mostra sarà visitabile ogni giorno dalle 16 alle 19, ingresso libero.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!