Quantcast
Duo Gardel

Music & wine parte online a ritmo di tango: domenica il primo appuntamento con il Duo Gardel

24/01/21

: - Inizio ore 18.30

GROSSETO – Avrà un inizio davvero particolare la trentunesima edizione del Festival Internazionale “Music & Wine” previsto domenica 24 gennaio prossimo alle 18,30 presso la Sala Convegni del Museo di Storia Naturale in quanto, perdurando l’attuale Dpcm anti-Covid che impedisce ancora la riapertura fra l’altro di teatri e sale da concerto, l’evento avverrà in modalità streaming sia sulla pagina “Music & Wine” di Facebook che sul canale Music & Wine Festival di Youtube (https://www.youtube.com/channel/UCsl3xDaFcsGMyYh0f6X5Ata).

L’importante kermesse musicale, sorta oltre trent’anni fa per coniugare l’eccellenza della grande musica con i grandi vini del nostro territorio, è organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Grosseto e dall’Associazione Amici del Quartetto, in collaborazione con la Fondazione Grosseto Cultura e sotto la direzione artistica del maestro Giovanni Lanzini.

Protagonista assoluto della prima serata sarà il Duo Gardel di La Spezia un organico cameristico molto originale dall’efficace e coinvolgente impatto timbrico formato nel 2005 dall’incontro del fisarmonicista Gianluca Campi (vincitore del Trofeo Mondiale nel 2000 in Portogallo) e del pianista Claudio Cozzani.

I due musicisti liguri svolgono da molti anni un’intensa attività come solisti ed in varie formazioni cameristiche esibendosi in importanti sedi concertistiche in Italia ed all’estero (Francia, Germania, Spagna, Polonia, Repubblica Popolare Moldava, Romania, Slovenia, Svizzera, Marocco) dove hanno sempre riscosso un entusiastico successo.

La casa discografica “Il Melograno” Records di Roma ha recentemente pubblicato il CD “Duo Gardel live” che ha ricevuto ugualmente grandi consensi. Di grande fascino il programma proposto nel concerto, che spazierà dalla magia dei compositori russi (Prokofiev, Rachmaninoff e Kaciaturian) fino alla più moderna magia del tango di Astor Piazzolla, con l’esecuzione dei sui tanghi più celebri e raffinati.

All’inizio dello spettacolo la tradizione del festival ha sempre previsto una degustazione dei migliori vini del nostro territorio. Stavolta invece, svolgendosi il concerto in assenza di pubblico in sala, verrà sostituita da una breve presentazione dei migliori rosati di Maremma a cura di Elisabetta Ceccariglia dell’Associazione “Rosae Maris”.

E questa novità, nata di necessità virtù, ne conterrà al suo interno anche un’altra davvero simpatica: durante il corso della “diretta” verrà infatti pronunciata ogni settimana una parola “magica” che consentirà, ai primi fortunati che si presenteranno presso l’enoteca o le enoteche cittadine che verranno indicate nel programma, di ritirare gratuitamente alcune bottiglie dei vini presentati, per una successiva degustazione casalinga.

Info: 333.9905662 (anche Whatsapp).

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!