Quantcast
Cultura
domenica
30
Gennaio

“Music & Wine”: al Museo di storia naturale arriva la voce del soprano Jolanta Stanelyte

Evento Terminato

domenica
30
Gennaio
Gaetano Di Bacco, Guido Galterio, Jolanta Stanelyte

GROSSETO – Dopo il “tutto esaurito” della settimana scorsa, la trentaduesima edizione del Festival Internazionale “Music & Wine” tenta di bissare il successo del concerto inaugurale con il secondo evento musicale previsto per domenica 30 gennaio prossimo alle 17,00 presso la sala convegni del Museo di Storia Naturale.

Dopo la consueta presentazione musicale da parte del direttore artistico Giovanni Lanzini e le presentazioni enologiche da parte di Elisabetta Ceccariglia di “Rosae Maris” salirà sul palco il soprano Jolanta Stanelyte accompagnata dai sax di Gaetano Di Bacco e dal pianoforte di Guido Galterio con un programma di estremo fascino e di sicura presa sul pubblico.

Già il titolo del concerto “Di addii e lontananze” non lascia dubbi in proposito e il viaggio sentimentale nella musica proposto dalla famosa soprano lituana sarà estremamente ampio e articolato spaziando in un ricco “plateau” di autori fra i quali Rachmaninof, Dvorak, Rodrigo, Rossini, Puccini, Glinka e Ciaikovski. Il grande violoncellista russo Mtislav Rostropovic definì la voce di Jolanta Stanelyte “una voce che entra nell’anima” e questo programma musicale sembra certamente tagliato su misura per la celebre soprano, che ha calcato i palcoscenici più importanti a livello internazionale. Non sono da meno Gaetano Di Bacco, uno dei più illustri sassofonisti classici italiani e docente presso il Conservatorio di Pescara e Guido Galterio, illustre pianista e compositore perfezionatosi presso il Mozarteum di Salisburgo.

Anche per questo atteso appuntamento, perdurando l’effetto dei Dpcm anti-Covid, non sarà possibile effettuare le degustazioni enologiche e (continuando il simpatico “rito” già sperimentato nella prima serata) al termine del concerto verranno estratti a sorte alcuni fortunati spettatori che riceveranno in regalo le bottiglie dei vini presentati e potranno così assicurarsi una successiva degustazione “casalinga”. Da quest’anno inoltre l’associazione “Rosae Maris” donerà ad ogni spettatore un coupon di sconto per coloro che vorranno acquistare i vini presentati durante il festival.

Anche per questo evento i posti sono andati letteralmente a ruba e quelli rimasti sono in esaurimento (prenotazione obbligatoria presso Amici del Quartetto 333.9905662 -anche Whatsapp- nelle ore di ufficio o scrivendo ad amiquart@gmail.com). Si ricorda che l’accesso in sala è consentito solo con l’esibizione del Green Pass rafforzato e indossando la mascherina Ffp2.

segnala il tuo evento gratuitamente +

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI