Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Pietro Bonfilio direttore Morellino classica festival

Morellino Classica: al Castagnoli Ariana Kim e Pietro Bonfilio

27/08/17

EVENTO A PAGAMENTO
: Teatro Castagnoli Teatro Castagnoli, Via XX Settembre, Scansano, GR, Italia

Attenzione l'evento è già trascorso

SCANSANO – Appuntamento domeinca 27 agosto al teatro Castagnoli di Scansano con le pagine fondamentali della musica per pianoforte e violino. Sul palcoscenico Ariana Kim al violino e Pietro Bonfilio al piano.

ARIANA KIM, violino

The New York Times parla di Ariana Kim in questi termini: “…la creazione del filo conduttore musicale di Ariana Kim è di inestimabile integrità ed eleganza.” “…ha suonato con il tocco dell’anima” La violinista, cresciuta nel Minnesota, ha debuttato con un recital a New York alla Carnegie Weill Hall nel 2008 ed insegna come professore alla Cornell University. A 16 anni, Ariana ha fatto il suo debutto con la St. Paul Chamber Orchestra e a 24 è stata nominata Primo Violino della Filarmonica della Louisiana a New Orleans e da allora è diventata una dei violinisti più apprezzati della sua generazione.

Fa parte di vari gruppi da camera tra i più importanti in America come gli acclamati New Yorker che hanno fatto il loro debutto internazionale al John Cage Festival di Berlino e Aizuri Quartet, quartetto d’archi attualmente in residence presso il Curtis Institute di Philadelphia e The Knights, un collettivo musicale eterogeneo di New York che esegue programmi che vanno dalla musica per quartetto d’archi alle melodie bluegrass, alla musica popolare del Medio Oriente, ai grandi capolavori delle orchestre da camera del 20° secolo. Nel gennaio del 2015 ha pubblicato il suo settimo album, The ground beneath our feet, una raccolta di esibizioni dal vivo di un recente tour negli Stati Uniti per la Warner Classics, su cui Ariana è solista in duo su musiche di Steve Reich per due violini e archi, al fianco di Guillaume Pirard; quel disco e quel brano in particolare hanno riscosso un tale successo di pubblico e un apprezzamento dalla critica che è stato scelto come uno dei “Songs We Love” di NPR per il 2015. La Chamber Music Society del Minnesota sta preparando per il loro 25 ° anniversario, l’uscita di un nuovo album live compilation, con un elenco di illustri artisti ospiti tra cui il pianista Leon Fleisher, il violista Nobuko Imai e Ariana Kim. Attualmente Ariana risiede a New York City, dove ha ricevuto il diploma di dottore in Arti Musicali della Juilliard School sotto la guida di Robert Mann. I suoi più recenti impegni hanno incluso la prima mondiale di Peter Child’s “Afterglow” per quartetto d’archi e fiati eseguite presso il MIT, una nuova opera da camera “Thomas Paine in Violence”, scritto da Paul Pinto, un tour europeo con The Knights, e un recital con Brooklyn Rider presso l’American Academy a Roma. Il suo CD Evanescence del 2015 che presenta opere per violino solo, è stato scritto esclusivamente dalle compositrici americane più famose tra cui Ruth Crawford Seeger, Augusta Read Thomas e Jennifer Curtis.

PIETRO BONFILIO, piano

nato a Scansano nel 1990, si è diplomato con il massimo dei voti al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano sotto la guida di Vincenzo Balzani. Ha conseguito un Master in Performance con il massimo dei voti al Royal Conservatoire of Scotland.  Ha partecipato a Masterclass con Paolo Bordoni, Jean-Marc Luisada, Ian Fountain, Giuseppe Andaloro e Lang Lang. Ha suonato in Svezia, Spagna, Germania, Scozia, Messico, Thailandia, Cambogia. Recentemente si è esibito al Festival di Mantova, al Conservatorio di Santa Cecilia di Roma, a Leon in Spagna. Si è esibito nel Ridotto “Toscanini” del Teatro alla Scala, nel Salone Napoleonico del Palazzo Serbelloni, nel Salone delle Cariatidi di Palazzo Reale, nella Sala Puccini e nella Sala Verdi del Conservatorio, nel Salone d’Onore di Casa Verdi, a Villa Litta Borromeo Visconti per la Società Umanitaria, nell’Auditorium Gaber del Palazzo Pirelli per La Società dei Concerti, al Museo Bagatti Valsecchi, per gli Amici del Loggione del Teatro alla Scala per la Fondazione Wagneriana Italiana e alla Palazzina Liberty per la stagione di Milano Classica. Ha suonato nel Salone Dei Cinquecento di Palazzo Vecchio di Firenze, a Como Classica, per i Pomeriggi Musicali a Palazzo Albrizzi di Venezia e in veste di solista con: Orchestra Sinfonica di Stato del Messico, Orchestra Filarmonica “Mihail Jora” Bacau, Orchestra “Francesco Cilea” Reggio Calabria, Orchestra Sinfonica Città di Grosseto. Vincitore di vari concorsi pianistici nazionali e internazionali, tra gli altri il XXV Ibla Grand Prize, XII Concorso Internazionale Monterosa Kawai, XX Concorso Internazionale Riviera della Versilia, II Concorso Nazionale Agimus Firenze, XI Concorso Nazionale Riviera Etrusca di Livorno, V Concorso Nazionale Lissonum Giovani Interpreti di Lissone, IX Concorso Internazionale Nuovi Orizzonti di Arezzo. Vincitore della Borsa di Studio Internazionale Richard Wagner Festival di Bayreuth 2014. La stampa nazionale, il TG1 RAI gli hanno dedicato servizi e interviste. Ha suonato per Rai Radio 3 e Radio Classica. A maggio 2017 ha debuttato a New York alla Carnegie Weill Hall, Cornell University e New York University. In giugno ha pubblicato il CD per Brilliant Classics dedicato al compositore russo Dimitri Kabalevsky. Nel 2018 svolgerà una tournée in Italia e Lussemburgo come solista con l’orchestra Luxemburg Philarmonia dir. Martin Elmquist.

PROGRAMMA:

S. Heitzeg (1959): Lake Stone Moon per violino solo

L. Janàcék (1854-1928): Sonata per violino e piano

D. Kabalevsky (1904-1987): Piano Sonata Op.46 N° 3

J. Brahms (1833-1897): Sonata in Re Minore per piano e violino Op. 108

Al termine del concerto degustazione vini Morellino e prodotti tipici. Per informazioni 0564507982-3495380069

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!