Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Gru per la pace origami

Mille gru per la pace: cinque giorni di eventi e una cena giapponese in ricordo di Maria Sole

16/04 » 20/04/18

EVENTO GRATUITO
:

Attenzione l'evento è già trascorso

FOLLONICA – Anche quest’anno a Follonica si terrà nei giorni 18-19-20 aprile la maratona delle “Gru per la Pace”, www.grudellapace.net. Il progetto, avviato nel 2007 a Borgonovo-Piacenza, è stato ideato dal fotografo Massimo Bersani ispirandosi alla storia della bambina giapponese Sadako Sasaki, a cui venne diagnosticata la leucemia nel 1955, dieci anni dopo lo sgancio della bomba atomica.

In Giappone si dice che chiunque ripieghi mille gru di carta vedrà il proprio desiderio realizzato. Sadako conoscendo la gravità della sua malattia iniziò a ripiegare gli origami delle gru. Purtroppo il suo desiderio non si realizzò ma da quel momento migliaia di gru vengono realizzate dai bambini nel mondo con l’intento di contribuire a realizzare i desiderio di Sadako.

Da quest’anno il progetto è stato adottato dalla Regione Emilia Romagna  per promuovere la solidarietà tra i popoli. A Follonica la maratona delle “Gru per la pace”, organizzata dalle associazioni CISC, RealGIALLU ed il Comune, con la collaborazione di Cantiere Cultura, le scuole di Follonica, Circolo LaAV Follonica, YASI Aikido Yoshinkan Shioda Italia, l’Istituto G.Falusi con la Cooperativa Giocolare, “Spazi Ragazzi” con la Cooperativa Arcobaleno, la scuola SpazioArte, Casa Azul vedrà un susseguirsi di iniziative ed eventi nei tre giorni con la consegna delle gru al sindaco Andrea Benini, venerdì 20 aprile alle ore 15.00 alla Sala Tirreno e la conclusione con al serata Sakura “La notte dei ciliegi in fiore”, cena giapponese dedicata al progetto “L’amore vince sempre” in ricordo di Maria Sole Marras, l’incasso sarà devoluto all’associazione Milano 25 di Zia Caterina.”

In un momento di crisi internazionali crescenti e di violenze che spesso si riversano su bambini inconsapevoli, dicono Salvatore Acquilino ed Irene Costantini, un progetto di conoscenza e sensibilizzazione al tema della cooperazione internazionale, della pace che nasce proprio dai desideri di una bambina, rappresenta uno stimolo ed una consapevolezza per gli uomini e le donne di domani. Siamo giunti ormai alla terza edizione per la città di Follonica, riconosciuta a livello internazionale per questo suo impegno: le gru dei nostri bambini e dei cittadini sono simbolo presente e costante in Giappone durante le celebrazioni, tanto che quest’anno verranno consegnate personalmente al sindaco di Nagasaki in un evento pubblico in Emilia Romagna, che ha adottato il progetto per promuovere la solidarietà tra i popoli.

Il programma dell’iniziativa è il seguente:

dal 16 al 20 aprile

“teatro delle ombre” nelle scuole dell’infanzia a cura di Chiara Beni e laboratori di origami nelle scuole primarie e secondarie di primo grado.

Lunedì 16 Aprile
ore 16.00 Laboratorio Mille Gru
Spazi Ragazzi, Cooperativa Arcobaleno

Mercoledì 18 Aprile
ore 9.30 Istituto G. Falusi Marina di Levante Follonica Gestione Coop. Giocolare
ore 17.30 Ex Casello Idraulico Lettura ad alta voce “Il grande sole di Hiroshima” Circolo LaAV Follonica
Laboratorio delle Mille gru Dimostrazione ed Embukai, YASI Follonica, Aikido Yoshinkan Shioda Italia

Giovedì 19 Aprile
ore 17.30 Casa Azul
“I manga e la cultura giapponese” a cura di Alessandro Innocenti e Sayune Sonobe
Consegna dei diplomi del corso di lingua giapponese Ouverture Service
Aperitivo

ore 17.30 Laboratorio di origami Le Mille Gru per bambini
Spazio Arte a cura di Ayuka Sonobe

Venerdì 20 Aprile
ore 15.00 Sala Tirreno
Cerimonia di consegna delle Mille Gru della Pace al Sindaco
con accompagnamento del coro dei bambini diretti da Marlen Laddaga

ore 20.15 Sakura “La notte dei ciliegi in fiori” Cena giapponese
a cura di Ayuka Sonobe e lo chef pasticcere Simone Cavallini
Il ricavato sarà devoluto all’Associazione Milano 25 di zia Caterina.
La serata è dedicata al progetto “L’amore vince sempre” in ricordo di Maria Sole Marras.
Musica: Koto: Sayune Sonobe – Flauto: Jana Hildebrant”

Alcuni appuntamenti sono gratuiti e altri a pagamento

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!