Quantcast
libreria qb quanto basta

“Memorie per dopo domani”: a Qb la presentazione del documentario su Franco Fortini

08/02/20

: - Inizio ore 18.30

GROSSETO – Sabato 8 febbraio 2020 alle 18.30 la libreria Quanto Basta di piazza Pacciardi 1 ospiterà la presentazione della campagna di crowdfunding a sostegno del documentario di Lorenzo Pallini “Franco Fortini – Memorie per dopo domani”.

L’incontro, a ingresso libero, prevede una presentazione del progetto a cura del regista, la proiezione di brevi spezzoni dal rough cut del documentario e la lettura di alcuni brani scelti e poesie di Franco Fortini.  A dialogo con il regista ci sarà lo scrittore e insegnante Velio Abati, autore della raccolta di poesie “Questa Notte” (Manni editore, 2018).

“Franco Fortini – Memorie per dopo domani” è il titolo del documentario di Lorenzo Pallini, una produzione indipendente, attualmente in fase di finalizzazione e post-produzione. Dedicato a questo importante autore del ‘900, a 25 anni dalla sua scomparsa, il film ripercorre la formazione poetica, politica e umana di Fortini, recuperando tra le “macerie del passato” ciò che ancora può essere prezioso per il nostro presente e utile per il nostro futuro.

Poeta, saggista, critico letterario, traduttore e insegnante, Fortini ha avuto una grande influenza sulle generazioni e i movimenti del ’68, specialmente tra i giovani. Con “Memorie per dopo domani” il regista Lorenzo Pallini vuole recuperarne la figura e il messaggio, non solo in ambito accademico e in contesti intellettuali, ma nella vita di tutti i giorni e nelle nostre esistenze, come “nutrimento necessario”. Un modello di pensiero critico, che costantemente verifica se stesso e si mette in discussione, senza mai rassegnarsi a una visione semplificata o unilaterale del mondo.

Il documentario non è solo un progetto personale, ma il risultato di una serie di incontri ed esperienze, il frutto di tante voci che si uniscono per dare vita a un’immagine collettiva di Franco Fortini.

Oggi, per poter concludere e diffondere questo film, il regista ha avviato una campagna di raccolta fondi con Produzioni dal basso, sia per far fronte all’alto costo legato ai diritti di distribuzione dei materiali storici e di archivio, sia per creare un network attivo e un maggiore interesse intorno a quest’autore e alla sua importanza.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!