Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
tortelli Sagra del porco

Maiale, cinghiale e i tortelli fatti a mano più buoni della Maremma: torna la “Sagra del porco”

16/08 » 25/08/18

EVENTO A PAGAMENTO
: Vetulonia Vetulonia, GR, Italia

Attenzione l'evento è già trascorso

VETULONIA – Saranno due fine settimana all’insegna della gastronomia e della buona cucina maremmana quelli della Sagra del porco, che si svolgerà a Vetulonia dal 16 al 19 e dal 23 al 25 agosto. La sagra è una delle più antiche della nostra terra: la prima edizione risale infatti addirittura al 1957. «La Festa di agosto (così la chiamavamo per distinguerla da quella di settembre in cui viene corso il Palio in onore della Madonna del Buonconsiglio), nasce nel 1957 con il nome di Sagra del tordo – affermano gli organizzatori -, nel 1958 viene organizzata la Sagra della Cacciagione e del cialdone vetuloniese».

«La festa si è poi trasformata nella sagra del tortello maremmano e del cinghiale, fino al 1987 quando questa denominazione è stata inflazionata e si è trasformata in Sagra della gastronomia maremmana fino al 2001. Da allora la sagra di Vetulonia ha preso il nome di Sagra del Porco, in onore delle carni da noi maggiormente lavorate: il maiale e il cinghiale».

«La nostra specialità resta comunque il tortello maremmano fresco e fatto a mano ogni giorno. Cinque pezzi unici di circa 80 grammi l’uno escluso il condimento, che vi faranno affondare i denti nella Maremma più vera. Potrete degustare due specialità esclusivamente Vetuloniesi: il cinghiale alle erbe e il cinghiale co’ le mele. Prima di venire da noi, vi consigliamo di visitare il nostro museo archeologico “Isidoro Falchi” che è un piccolo gioiello, e la via dei Sepolcri».

«Prendetevi un po’ di tempo per passeggiare per le vie del paese e curiosare tra le sue caratteristiche botteghe, attività commerciali e rilassatevi prendendo un aperitivo nei nostri locali ad ammirare un tramonto mozzafiato che spazia sulla Maremma dall’Amiata all’Argentario e dalle Rocchette fino alle Isole dell’Arcipelago Toscano. Siete ad una festa di paese e siamo abituati a vivere slow».

Tutte le sere sarà possibile ascoltare musica dal vivo: giovedì 16 Crazy live band e la scuola di ballo Bulli e pupe, venerdì 17 Enrico & Sara Melodica band, sabato 18 Infinity band & Blupole academy, domenica 19 Michela & mixage. Giovedì 23 Elena emozioni italiane, venerdì 24 Federico Verreschi, sabato 25 Agrodolce band e Lady Francesca. Apertura stand gastronomici 19.30 22.30.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!