Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Clarisse arte

Libri, video e testimoni eretici: la Fondazione presenta Exploit

18/04/17

EVENTO GRATUITO
:

Attenzione l'evento è già trascorso

GROSSETO – Il corso “D’istruzioni d’arte”, promosso da Clarisse Arte della Fondazione Grosseto Cultura, presenta il nuovo ospite: Giorgio de Finis, antropologo, curatore d’arte e regista, ideatore del MAAM (Museo dell’Altro e dell’Altrove) di Metropoliz, Città meticcia di via Prenestina 913 (Roma). De Finis presenta a Grosseto la sua attività di animatore culturale e il libro “Exploit, Come rovesciare il mondo ad arte” (Bordeaux, 2015) che celebra il potere dell’immaginazione, le utopie concrete, gli sconfinamenti, le pratiche e i territori di libertà. Sono infatti più di cento i contributi testuali che spaziano da Hakim Bey a Mario Perniola da Chantal Mouffe a Michelangelo Pistoletto, da Michel Onfray a Pablo Echaurren, animando un crocevia di idee e pratiche artistiche, di riflessioni politiche e di urgenze espressive. Un cortile comunitario dove gli echi delle voci dei singoli, senza essere coro, diventano discussione collettiva, momento di scoperta o di ri-scoperta di idee al tempo stesso familiari ed esotiche. L’appuntamento è fissato per mercoledì 19 aprile alle 17.30, nella sala conferenze di Clarisse Arte.

Giorgio De Finis da oltre dieci anni si occupa del fenomeno urbano. Per la televisione, in qualità di regista e autore, ha realizzato oltre quattrocento tra documentari e servizi. Con il suo film documentario “Diari dalla megalopoli, Mumbai” ha vinto il Premio Zevi per la Comunicazione dell’architettura. In Metropoliz De Finis ha realizzato, con la collaborazione di Fabrizio Boni, «Space Metropoliz», film documentario e cantiere etnografico, cinematografico e d’arte. E’ anche promotore del DIF – Museo Diffuso di Formello, che offre in adozione ai cittadini le opere della propria collezione. Inoltre, ha creato nel seminterrato della Casa dell’Architettura di Roma la “-1 art gallery” spazio underground interamente dedicato alla street art. La Biennale di Viterbo e l’Apai gli hanno conferito il Premio Internazionale 2014 per la Cultura Indipendente in Movimento. Per il lavoro svolto a Metropoliz De Finis ha ricevuto il Premio Internazionale Luisa Giorgetti 2015. Collabora con la Fondazione Pistoletto in qualità di artista docente.

Il ciclo di 10 incontri consiste nella presentazione di argomenti, libri, filmati sull’arte contemporanea con scopo divulgativo e didattico, ma sempre con un occhio attento alla decostruzione della storia dell’arte. Il ciclo è arricchito dalla presenza di “testimoni eretici” che forniranno le loro ricette, le loro “d’istruzioni” per pensare e usare l’arte in modo nuovo.

Il corso è aperto a tutti. Gli incontri sono stati pensati per i soci, per partecipare quindi, occorre associarsi a Fondazione Grosseto Cultura. E’ possibile sottoscrivere la tessera che dà accesso a molti vantaggi, durante le lezioni stesse, oppure accedendo al sito internet www.fondazionegrossetocultura.it e pagando con carta di credito o bonifico. In alternativa è possibile rivolgersi agli uffici di Fondazione Grosseto Cultura, in via Bulgaria 21, in orario dalle 9 alle 13, dal martedì al venerdì. Per info: 0564-453128 / 488547, e-mail: clarissearte@fondazionegrossetocultura.it

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!