Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
libreria delle ragazze

Libreria delle Ragazze: appuntamento con il libro ‘C’è gente che’

12/10/18

EVENTO GRATUITO
: Libreria delle Ragazze 3/A Via Pergolesi Giovanbattista, Grosseto, GR 58100 - Inizio ore Ore 18

Attenzione l'evento è già trascorso

GROSSETO – Appuntamento alla Libreria delle Ragazze venerdì 12 ottobre (alle 18) con “C’è gente che” il libro di di Anna Genni Miliotti (Porto Seguro editore).

«Non è facile scrivere una storia familiare. Certo, si è più liberi di raccontare quando i protagonisti non ci sono più. Non si può più ferire nessuno, e si possono affrontare drammi e segreti tenuti chiusi nel cassetto dei ricordi per anni». Anna Genni Miliotti, esperta di adozioni e affermata scrittrice per ragazzi, ha seguito l’urgenza di ripercorrere la storia della sua famiglia nel momento in cui i genitori non ci sono più. Anna apre la porta della casa in cui hanno vissuto e mettendo ordine nelle cose, selezionando libri e vestiti, ripercorre la sua storia di figlia.

Il memoir, che alterna commozione e ironia, si snoda a flash back tra i tanti personaggi che affollano la famiglia, nonni donnaioli e zie eleganti, matrigne cattive e sorellastre adorate, tra i fumi delle tintorie di Prato e le belle vacanze estive in Versilia. Siamo infatti nella Prato del dopoguerra, negli anni di massima espansione dell’industria tessile, di cui il padre Bruno, pratese e tecnico chimico, è un protagonista. La mamma Maria, fiorentina, ha lasciato la sua città per amore, e nella loro coppia vive con testardaggine l’antagonismo tra il capoluogo toscano, fiero della sua bellezza, e Prato, simbolo del lavoro e della capacità imprenditoriale. Ma che coppia sono stati, i suoi genitori? Anna riscopre quanto fossero stati uniti e capaci di sostenersi, segnati entrambi da ferite profonde. Per Bruno il rapporto difficile col padre, per Maria l’abbandono precoce della madre. E lei, Anna, ha dovuto sostenere il peso di quelle mancanze non dette, non elaborate. Alla fine della narrazione, scopre come sia dovuta diventare adulta in fretta, in mezzo a storie e sentimenti così forti e contradditori. Una famiglia difficile, la sua, ma alla fine salvata con il lavoro della memoria.

Anna Genni Miliotti, fiorentina di nascita, vive tra Firenze, Prato e la Maremma. Con C’è gente che si è classificata prima al concorso letterario indetto da Firenze Libro Aperto per la sezione inediti.

Donatella Borghesi ne parla con l’autrice.

 

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!