Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Casa Rossa Ximenes 2017

“Lenoardo Da Vinci un genio… di cuoco”: il lato nascosto di Leonardo in mostra alla Casa Rossa

19/08 » 26/08/18

EVENTO GRATUITO
: Casa Rossa Ximenes Via Casa Rossa Ximenes, Castiglione della Pescaia, GR, Italia

Attenzione l'evento è già trascorso

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Domenica 19 agosto alle ore 20:00, in una location unica per la sua bellezza di Castiglione della Pescaia, all’interno della Casa Rossa Ximenes, nel cuore della Riserva naturale della Diaccia-Botrona, verrà inaugurata la mostra dal titolo: “Lenoardo Da Vinci un genio… di cuoco” realizzata da Elisabetta Del Dottore, che ha messo su tela le doti meno conosciute di uno dei più grandi geni dell’umanità.

«Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – spiega Elisabetta Del Dottore – hanno reso noto che il 2018 è l’anno internazionale del cibo italiano nel mondo. L’Italia è un Paese che ha sempre espresso la sua cultura principalmente attraverso l’arte e il cibo. Se è nota a tutti l’importanza dell’arte nel panorama italiano, si può altrettanto riconoscere la rilevanza della tradizione gastronomica italiana, tanto che possiamo affermare che tutti i prodotti alimentari possono essere considerati pezzi di cultura, perché quando raccontiamo un cibo, raccontiamo la storia di come è nato, di chi lo ha fatto, del territorio da cui sono state prese le materie prime».

«Arte & Cibo – prosegue l’artista – sono un binomio che suscita sempre più interesse, non a caso due turisti su tre vengono in Italia perché apprezzano entrambi e non potrebbe esserci ambasciatore migliore nel rappresentare questo binomio di Leonardo da Vinci, l’artista più rappresentativo d’Italia e l’italiano più famoso al mondo».

«Già nel cinquecento – ricorda Elisabetta Del Dottore – si parlava dell’Italia come un territorio di eccellenza gastronomica. Come se non bastasse pittura e cucina avevano un destino comune: condividevano la stessa sorte di arte meccanica, alcune abilità manuali e svariati ingredienti. Per di più il cuoco doveva modificare il sapore, la consistenza, ma soprattutto la forma e il colore naturale dell’alimento, e il risultato finale si avvicinava più ad una nuova corrente pittorica che ad una prelibatezza culinaria. Tutto questo ci permette di dire che c’era molta pittura in cucina e altrettanta cucina in pittura».

“Leonardo da Vinci un genio di … cuoco”, a cura di Elisabetta Del Dottore è un percorso espositivo che accompagna il visitatore verso un Leonardo da Vinci più introspettivo, perché il cibo è molto più intimo di quanto si possa immaginare.
«Leonardo – conclude Elisabetta Del Dottore – sceglie di non mangiare cose “animate” in un’epoca dove la carne non solo era un lusso, ma anche simbolo di ricchezza e potere. Decide di eleggere il cibo come protagonista della sua vita; presso la corte di Ludovico Sforza era Gran Cerimoniere ed organizzava banchetti stupefacenti degni del più estroso wedding planner di oggi».

Oltre ai 15 pannelli in tela con testo inglese a fronte di Elisabetta Del Dottore, ma il percorso espositivo è intervallato dalle piacevoli opere della pittrice Patrizia Berti.
Casa Ximenes è aperta al pubblico nei seguenti giorni: lunedì, mercoledì e giovedì 16:00 – 20:00; venerdì, sabato, domenica 9:00 – 13:00 / 16:00 – 20:00; martedì 16:00 – 01:00. La visita guidata alla mostra è prevista tutti i giorni alle ore 18:00 fino al 26 di agosto.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!