Quantcast
Populonia

Le serate dell’archeologia: primi due appuntamenti d’agosto al museo

07/08 » 08/08/20

:
  • Tel. 0565226445

PIOMBINO – Venerdì 7 agosto alle 21.30, primo appuntamento di agosto al Museo archeologico di Piombino con “Le Serate di archeologia – Populonia, Volterra e Vetulonia: città etrusche tra memoria, identità e nuove ricerche”.

Ospiti della serata con la conferenza “Un uomo, una città. La meravigliosa avventura di Isidoro Falchi a Vetulonia”, Simona Rafanelli, direttrice del Museo Civico archeologico Isidoro Falchi di Vetulonia, e Francesca Paris, archeologa del Museo.

Simona Rafanelli, etruscologa e dottore di ricerca in storia antica e archeologia, storia dell’arte, è dal 2002 direttore scientifico del Museo Civico Archeologico “Isidoro Falchi” di Vetulonia, dove organizza annualmente Mostre archeologiche e d’arte contemporanea. Nel 2009 ha riaperto gli scavi a Vetulonia e dal 2011 lavora al Progetto “La Musica perduta degli Etruschi”.

Francesca Paris è laureata in Archeologia Medievale presso l’Università degli studi di Siena con cui ha collaborato per numerosi progetti di scavo e ricerca in Italia e all’estero. Nel 2010 è tra i fondatori del progetto Coopera Archeologia e Turismo. Dal 2018 entra a far parte dello staff di Simona Rafanelli e del Museo civico archeologico “Isidoro Falchi” di Vetulonia.

Dopo l’appuntamento online di maggio e quello organizzato a inizio luglio dal Museo di Vetulonia, Populonia e Vetulonia saranno di nuovo unite sotto il segno di Isidoro Falchi, il medico archeologo che per primo intuì lo straordinario patrimonio conservato sotto le scorie etrusche di Baratti e riconobbe in Colonna l’antica Vetulonia.

Marta Coccoluto, responsabile quest’anno del Museo archeologico del Territorio di Populonia, presenta così le “Serate di Archeologia”: “Una iniziativa che unisce Populonia, Volterra e Vetulonia, tre grandi città etrusche dal famoso passato e da un presente altrettanto importante, sotto il segno della storia, dell’identità e delle nuove ricerche archeologiche e d’archivio. Le conferenze sono un appuntamento che da sempre caratterizza l’offerta culturale del Museo, rappresentando un momento di incontro importante e irrinunciabile tra la ricerca e il pubblico.

In questo anno così incerto per i musei di tutta Italia, è grazie alla fiducia dei vertici della Società e allo straordinario entusiasmo con cui i relatori hanno accolto l’invito di Parchi Val di Cornia, che sono riuscita in brevissimo tempo a offrire al pubblico un calendario di conferenze di alto profilo. Tale è la disponibilità, che quest’anno abbiamo aggiunto una data, gli appuntamenti si protrarranno fino alla prima settimana di settembre, anticipando di pochi giorni la ripresa delle ricerche sull’acropoli da parte della Soprintendenza e dell’Università di Siena”.

Sabato 8 agosto il racconto continua al Parco archeologico di Baratti e Populonia con la visita teatralizzata all’Acropoli di Populonia “Sotto il cielo di Venere”. Sul filo della storia, Larthia e Clodia, due donne dell’antica città, si raccontano. L’apertura della biglietteria è alle 21 con inizio visite alle 21.15 e alle 22.30.

Info e prenotazioni: conferenze e visite sono a ingresso contingentato; è consigliata la prenotazione al tel. 0565226445. E’ necessario portare con sé la mascherina.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!