Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Quartetto Adorno

Le melodie del Quartetto Adorno incantano al Morellino Classica Festival

15/07/17

INGRESSO OFFERTA LIBERA
: Montemerano Montemerano, GR, Italia - Inizio ore 21.00

Attenzione l'evento è già trascorso

MONTEMERANO – In collaborazione con la prestigiosa Scuola di Musica di Fiesole prosegue con l’itinerario musicale in Maremma la rassegna musicale Morellino Classica Festival diretta dal giovane pianista Pietro Bonfilio. Il nono concerto dei ventiquattro totali di questa ricchissima edizione si svolgerà nella trecentesca Chiesa di San Giorgio di Montemerano, piccolo borgo maremmano, sabato 15 luglio alle 21.

Il Quartetto Adorno, formatosi nel 2015, è composto da Edoardo Zosi, Liù Pelliciari, Benedetta Bucci e Danilo Squitieri. Cresciuti tutti in seno all’Accademia „W. Stauffer“ di Cremona, hanno assimilato dai loro Maestri (Salvatore Accardo, Bruno Giuranna e Rocco Filippini) la grande passione per la musica da camera, che li ha portati ad intraprendere questa strada.

Il loro nome, Quartetto Adorno, è un omaggio al grande filosofo Theodor Wiesengrund Adorno che, in un’epoca di declino musicale e sociale, individuò nella musica da camera l’unica chiave di salvezza per perpetuare un rapporto vero degli individui nei confronti della musica, secondo i valori del rispetto e dell’anelito alla perfezione. Attualmente partecipano al corso di perfezionamento di quartetto tenuto dai Maestri Miguel Da Silva, A. Farulli e A. Nannoni presso la „Scuola di Musica“ di Fiesole, fondata dal leggendario Piero Farulli.

Hanno frequentato masterclasses tenute da H. Beyerle, I. Bieler, J. Kluson, J. Meissl, A. Tait. Nonostante la recente formazione, il Quartetto Adorno ha già tenuto concerti per importanti Società Musicali Italiane come La Società dei Concerti di Milano, Museo del Violino di Cremona, Expo Milano, Società Umanitaria di Milano, Festival dei Due Mondi di Spoleto, Festival Internazionale di Musica da Camera di Cervo, Mito Festival a Torino e Milano dove hanno eseguito in prima assoluta il Quartetto Energy/Fly di Regis Campó a loro dedicato.

Nel 2016 il loro debutto alla Sala Verdi del Conservatorio di Milano dove si sono esibiti anche con il leggendario pianista P. Badura-Skoda. Vincitori nell’ambito di 2016 Isa Internationale Sommerakademie del Premio 2. Wiener Schule Preis per la miglior esecuzione di un quartetto appartenente alla seconda scuola di Vienna, si sono esibiti in diretta radio- fonica per la Orf Radio KulturHaus di Vienna.

Suonano i violini Carlo Bergonzi “Mischa Piastro” 1739 (gentilmente concesso dalla Fondazione Pro Canale di Milano) e Romeo Antoniazzi del 1912, la viola F.lli Guastalla del 1928 e il violoncello Giuseppe Sgarbi del 1880. Ingresso a offerta libera.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!