Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
4 maggio 2017 Ribolla

“Le Amiche della miniera di Ribolla”: si apre la mostra di Barbara Solari

16/05/17

EVENTO GRATUITO
: Ribolla Ribolla, GR, Italia

Attenzione l'evento è già trascorso

GROSSETO – Martedì 16 maggio, alle ore 10, alla Porta del Parco di Ribolla (ex cinema Montecatini) sarà inaugurata la mostra “Le Amiche della miniera di Ribolla”, curata da Barbara Solari dell’Istituto storico grossetano della Resistenza e dell’età contemporanea (ISGREC), già autrice del volume Presenze femminili: le “Amiche della Miniera” di Ribolla (1951-1954) (Effigi, 2007).

Una miniera rinvia automaticamente al lavoro di uomini; i ricordi della normale vita dei minatori e la memoria del disastro del 1954 a lungo sono stati quasi tutti al maschile e solo da pochi anni su due fronti – storico e letterario – è entrata in campo la memoria delle donne. Donne lavoratrici, donne impegnate nel sindacato e nella politica, donne vittime di enormi dolori e sacrifici, a lungo anche ridotte al silenzio dalla complessità degli esiti della strage di maggio. Il recupero di importanti documenti e testimonianze, che raccontano la nascita e la breve vita dell’associazione delle “Amiche dei minatori”, ha reso possibile la ricostruzione di un tassello fondamentale non solo della storia di Ribolla ma anche delle lotte sindacali nel secondo dopoguerra in provincia di Grosseto.

Dell’Associazione “Le Amiche della miniera” facevano parte madri, mogli, sorelle, figlie di minatori. Tutte lottavano con e per gli uomini, si esprimevano attraverso un linguaggio coerente con il “paradigma dell’emancipazione”, in una cornice condizionata dalle formule delle lotte sindacali e politiche degli anni Cinquanta, anche se non mancarono intuizioni che anticiparono una consapevolezza di genere. La ricerca non ha messo in gioco solo le donne in lotta ma un soggetto – le donne di Ribolla – implicato prima, durante, dopo la tragedia del 1954 in modo totale, in termini di vissuto personale e in quanto gruppo sociale, e che è stato, fino alla pubblicazione del volume e della mostra, il soggetto muto per eccellenza.

La mostra rimarrà aperta fino al 16 giugno con il seguente orario: lunedì, mercoledì, giovedì: 14.30-18.00; martedì e venerdì 9.30-12.30 // 14.30-17.00

L’iniziativa fa parte del programma di eventi del Comune di Roccastrada “La miniera a memoria 2017”.

Info: ISGREC  | Via de’ Barberi, 61 58100 Grosseto | tel/fax 0564415219 | segreteria@isgrec.it | www.isgrec.it

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!