Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Biblioteca della Ghisa

Laboratorio dello spettacolo: in biblioteca ”Piccoli crimini coniugali”

12/02/17

EVENTO GRATUITO
: Biblioteca della Ghisa Biblioteca Comunale, Follonica, GR, Italia

Attenzione l'evento è già trascorso

FOLLONICA – Domenica 12 febbraio alle 17.30 prosegue “Dal libro alla scena”, il programma di letture alla  Biblioteca della Ghisa a cura del Laboratorio dello Spettacolo: “Piccoli crimini coniugali” di Éric Emmanuel Schmitt, con Antonella Rossi e Gianluca Orlandini, regia di Massimo Masini.

Così come avvenuto con l’evento inaugurale, con un testo di Massini, il cartellone di “Dal libro alla scena” dopo aver toccato la poesia con “Alcyone” di D’Annunzio e il reportage con “Il fotografo nel Ghetto” presentato in occasione del Giorno della Memoria, torna ad affrontare un testo scritto per il palcoscenico.

“La lettura scenica è un vero e proprio genere teatrale che difficilmente viene còlto nella sua specificità – spiega Gianluca Orlandini – direttore artistico del progetto. “L’esperienza cui lo spettatore va incontro è qualcosa di simile all’ascolto di un radiodramma con la particolarità però che gli attori sono sono fisicamente presenti e la lettura si svolge dal vivo. La lettura scenica ‘dichiara’ apertamente il suo rapporto con il testo ed è per questo che la Biblioteca è il luogo naturale per questi eventi”.

L’ingresso è gratuito, ma è gradita la prenotazione (0566.59246)

Un avvincente classico contemporaneo che presenta, in un sorvegliato meccanismo drammaturgico, la vicenda di Gilles (Gianluca Orlandini) che dopo un misterioso incidente domestico, torna a casa accompagnato dalla moglie Lisa (Antonella Rossi). È apparentemente tornato in salute, ragiona ma ha perduto la memoria: non riconosce la moglie, non ricorda com’era la loro vita di coppia… e non ricorda neanche di se stesso. Attraverso il racconto di Lisa, Gilles cerca di ricostruire dunque non solo la propria vita ma anche la storia del loro rapporto. In questo racconto tuttavia alcune cose sembrano non tornare… Se Lisa mentisse? È da qui che prende spunto l’avvincente ‘giallo coniugale’, la brillante commedia nera dagli sbalorditivi meccanismi narrativi in cui lo spettatore si trova continuamente spiazzato fino ad arrivare all’inevitabile inaspettato finale che la regia di Massimo Masini tende a presentare in modo intenso e asciutto.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!