Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Patrizia Scapin

La Resitenza nel libro di Patrizia Scapin. Appuntamento a Bagno

29/04/17

EVENTO GRATUITO
: Bagno di Gavorrano Bagno di Gavorrano, GR, Italia - Inizio ore 17,00

Attenzione l'evento è già trascorso

GAVORRANO – Sabato 29 aprile alle 17, a Bagno di Gavorrano in via XXV Aprile 1, per ricordare e commemorare il giorno della Liberazione, il Centrosinistra Gavorrano Bene Comune organizza in collaborazione con l’Anpi provinciale e l’ Anpi Gavorrano-Scarlino, la presentazione dell’ultimo libro scritto dI Patrizia Scapin dal titolo “Dante Campori e Flavio Agresti – La resistenza a nord di Grosseto”, pubblicato dalla casa editrice Effigi di Arcidosso.

Questa pubblicazione, supportata da documenti d’archivio ricostruisce gli eventi che si sono succeduti nel territorio di Gavorrano e Scarlino durante la lotta di liberazione, dal mese di settembre 1943 al mese di giugno 1944. Con la caduta del fascismo e l’armistizio dall’8 settembre 1943 nel territorio riprende l’attività antifascista e si iniziano a costituirsi le prime formazioni partigiane, la banda Tom di Ravi e la banda di Giuncarico sono tra le prime di tutta la provincia.

La lotta partigiana si fa più impegnativa e difficile a partire dai mesi di aprile e maggio 1944 anche per la forte repressione dei fascisti e dei tedeschi. I momenti più cruenti sono agli inizi di giugno quando gli angloamericani incalzano da sud e i tedeschi portano avanti una ritirata aggressiva.

I partigiani delle diverse bande lottano strenuamente contro tedeschi e fascisti e arrivano ad occupare alcuni paesi, Tirli e Scarlino prima dell’arrivo degli americani. Grazie al loro impegno e alla loro tenacia riescono a liberare dai tedeschi tutto ìl territorio di Castiglione, Gavorrano e Scarlino aprendo la strada alle avanguardie americane che giungono ìl 21 giugno a Gavorrano e ìl 22 a -carlino. Ricostruisce inoltre gli avvenimenti che hanno portato alla morte,per mano dei tedeschi dei due partigiani Dante Campori e Flavio Agresti.

Infine tratta del periodo e dei fatti di guerra narrati da una fonte non esistenziale, l’inedito diario di guerra della Montecatini.

A seguire alle 20 ci sarà la cena partigiana.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!