Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
uva vendemmia vigna

La Maremma incontra Bordeaux: da Scansano a Saturnia ecco tutte le iniziative

26/05/17

EVENTO GRATUITO
: Paese Scansano, GR, Italia

Attenzione l'evento è già trascorso

GROSSETO – Maremma Toscana Meets Bordeaux è la 3 giorni dedicata agli esperti, alle istituzioni e al pubblico di appassionati per conoscere le nuove tendenze e tecnologie, recuperare storia e tradizione, accogliere e aprirsi al mondo a supporto di una programmazione territoriale sempre più all’altezza della sua identità. È organizzata da Forum Invention Talent In Open World è promosso e organizzato da Rotary E-Club de France International D1690, in collaborazione con il Rotary Club di Massa Marittima D2071.

Si tratta della seconda tappa del forum internazionale per la promozione dei territori, che coinvolge la Maremma e Bordeaux e che quest’anno si terrà in Italia dal 26 al 28 maggio prossimi, in alcune suggestive località della Maremma Toscana (Gavorrano, Scansano, Saturnia, Alberese) e che affronteranno le innovazioni tecnologiche, professionali e sociali in viticoltura, come l’utilizzo dei droni nei vigneti e l’agricoltura di precisione, senza trascurare le nuove frontiere del biodinamico.

L’ossatura dell’evento in Maremma è suddivisa in n°3 giornate: la prima dedicata completamente alla conferenza tecnica ed alle demo di agricoltura di precisione in campo (vigneti), coinvolgendo le aziende e i tecnici che la praticano, alcuni docenti delle Università di Bologna, Firenze, Pisa e della Tuscia che stanno portando avanti progetti di ricerca ed ovviamente i viticoltori che dovrebbero trarne vantaggio. Presenti gli istituti tecnici per Geometri e Periti Agrari di Grosseto, al fine di mostrare agli studenti le più innovative tecnologie disponibili sul mercato mondiale, oltre agli ordini professionali preposti della zona (Geometri, Periti Agrari, Ingegneri, Architetti, Agronomi), crediti previsti per i professionisti di settore. La giornata ci vedrà ospiti della Tenuta Dodici, in loc. Giuncarico – comune di Gavorrano (Gr) doc Monteregio, di proprietà del sig. Konstantin Tuvykin (Russia). Durante la giornata si potranno vedere all’opera droni, robot, sensoristica, direttamente in vigna, oltre ad effettuare una visita alla Cantina della Tenuta degustando i suoi vini.

La serata porterà gli ospiti a Scansano (Gr), nel cuore della Doc del Morellino, e più precisamente nell’Antico Casale di Scansano Resort, dove avverrà la degustazione di una Cena Maremmana e dove il Sommelier Magdy Lamei dell’Enoteca Il Bacchino (Massa Marittima – Gr), ad ogni pietanza assocerà vini di Bordeaux e vini di Maremma. Sabato 27 Maggio si terrà la conferenza scientifica, ove si parlerà ancora di viticoltura di precisione, ma anche di Brand e Territorio, e-commerce, problematiche relative all’ export del prodotto vino. Ci saranno ingegneri, agronomi, architetti, archeologi, tecnici in genere, ricercatori, provenienti da tutto il mondo, Bordeaux, Mosca, Israele, Belgio, USA, e ovviamente Italia, Docenti delle università di Bordeaux, Bologna, Firenze, Pisa, Viterbo, si alterneranno parlando di ricerche e servizi nel settore della Viticoltura. Si parlerà anche di storia con l’Archeologo senese Marco Firmati, già Direttore del Museo Etrusco della Vite e del Vino di Scansano, di filosofia della viticoltura con l’Agronomo-Scrittore Lorenzo Corino (Vigna, Vino, Vita), di architettura delle cantine maremmane con l’Arch. Pettini Pietro, presidente dell’Ordine degli Architetti di Grosseto. Saranno rappresentate svariate etichette enologiche della Maremma, creando confronto tra differenti tecniche e tecnologie, demo di droni e sensoristica, con, a margine, nella pausa pranzo, la degustazione dei vini e di altri prodotti eno-gastronomici dei due territori. In collaborazione con il Morellino Classica Festival, un concerto con artisti russi, giovani talenti di fama internazionale, allieterà la serata dando un tocco di cultura, storia e tradizione alla cornice dei lavori.

La terza giornata vedrà i partecipanti impegnati in un giro per aziende in Maremma con degustazioni partendo da Saturnia con Az. La Maliosa (Manciano), che fa della biodinamicità il proprio fiore all’occhiello. Verranno illustrati metodi di coltivazione immersi nei suoi oliveti e vigneti, coltivati con il metodo Corino e degusteremo il suo vino, l’olio, il miele, accompagnati da altri prodotti gastronomici della zona. L’evento si concluderà a Rispescia (Gr), nel cuore del Parco della Maremma, presso l’agriturismo La Giuncola & Granaiolo, ove concluderemo la giornata di degustazioni, con una tipica merenda Maremmana, assistendo alle esibizioni degli storici Butteri.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!