Quantcast
 Marcello Veneziani

“La leggenda di Fiore”: il giornalista e scrittore Marcello Veneziani presenta il suo ultimo libro

22/06/21

: - Inizio ore 18

GROSSETO – Sarà a Grosseto, il prossimo martedì 22 giugno, lo scrittore e giornalista Marcello Veneziani per presentare l’ultima sua opera “La leggenda di Fiore”, edito da Marsilio. Ad annunciarlo è Lorenzo Lauretano, presidente provinciale di Gioventù nazionale.

“Siamo orgogliosi e onorati – commenta Lorenzo Lauretano – di poter ospitare qui, nella nostra città, una personalità del calibro di Marcello Veneziani, uno dei più importanti intellettuali italiani. La nostra organizzazione giovanile, da sempre attenta all’importanza che riveste la cultura nella nostra città, ha fortemente voluto e organizzato questo evento. Ringrazio Marcello Veneziani per aver accettato il nostro invito”.

L’incontro si terrà alle ore 18 al ristorante Black Wood, in via Andrea Del Sarto, 22 in zona Casalone a Grosseto. Dialogherà con l’autore Ettore Corradini. Per accreditarsi e partecipare all’evento, scrivere all’indirizzo mail: gioventunazionale.grosseto@gmail.com

La manifestazione si terrà nel rispetto della normativa anticovid, obbligatorio l’uso della mascherina.

“La leggenda di Fiore”- L’avventura spirituale di Fiore, figura leggendaria, dalla nascita all’adolescenza, tra la natura e le scoperte dell’anima; poi la fuga da casa, i primi incontri e i primi pensieri; le tracce della religione d’infanzia rimaste anche da adulto (come baciare il pane avanzato e sgranare il rosario). Il suo viaggio senza ritorno, dall’Isola delle donne al lungo cammino in Oriente, verso la Luce – la tigre cavalcata, gli incontri straordinari, tra cui un ex papa ritiratosi nella foresta – la visione del Fiore d’oro. La svolta della sua vita è segnata da un contagio che lo porta sul punto di morire: restituito alla vita, in un convento, Fiore decide di dedicarla a un compito e a una ricerca. Nomen omen, Fiore risale a Gioacchino da Fiore, l’eremita dei sette sigilli che annunciò l’avvento dell’età dello Spirito Santo: ebbe in custodia il suo libro segreto che si riteneva perduto. Comincia allora la sua vita nuova, tra digiuni di cibo e di parole, preghiera e alchimia; veste una tunica, un cappello a forma di cono, si ritira in un trullo. Viaggia nel futuro, con un caleidoscopio che è la sua sfera di cristallo, e nel passato, tramite un album di ricordi. Suona il salterio e naviga su un tappeto magico. Lungo il suo cammino dispensa versi, pensieri e precetti, trova seguaci ma se ne libera. Gli amori fugaci e la scoperta tardiva della paternità.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!