Quantcast
Cultura
sabato
25
Giugno

La famiglia Nese in concerto alle Terme Leopoldine

Evento Terminato

sabato
25
Giugno
Terme Leopoldine
  • DOVE
  • ORARIO
  • QUANTO
  • CONDIVIDI

GROSSETO – Dopo la serata di apertura di sabato scorso, con un pubblico delle grandi occasioni che ha tributato agli artisti del trio Overland autentiche ovazioni e numerose richieste di bis, I Concerti del Granduca, prima parte del cartellone di “Music & Wine” dell’associazione Amici del quartetto con la direzione artistica del maestro Giovanni Lanzini, tornano con il proprio secondo appuntamento sabato 25 giugno alle 21,15 nell’atmosfera incantata della piscina delle Terme Marine Leopoldo II a Marina di Grosseto.

Questa volta a calcare il palcoscenico delle terme leopoldine sarà una vera e propria “famiglia musicale” quale è quella dei Nese, con il loro Kaleidoscopio Ensemble e un programma davvero divertente e fuori dal consueto.

Entrando nel dettaglio della serata, toccherà al padre Giuseppe Nese, flautista di calibro internazionale, membro di giurie di grandi concorsi e docente presso il Conservatorio “Scontrino” di Trapani, presentare al pubblico i propri figli Christian Pio e Massimiliano. Nato nel 2007, il primo è già un asso dell’ottavino (flauto piccolo) con il quale non solo ha vinto una miriade di concorsi ma è apparso in numerose trasmissioni televisive, esibendosi anche con il flauto e come pianista. Non è da meno il secondo, nato nel 2009, che ha ottenuto gli stessi significativi risultati del fratello esibendosi come giovane promessa internazionale del trombone.

Due fanciulli insomma che hanno già fatto molto parlare di sé, non solo in ambito nazionale ma anche oltre oceano, dove si sono esibiti con grande successo nella prestigiosa Carnegie Hall di New York.

Completa l’ensemble la giovane pianista Noemi Carotenuto, già ex fanciulla prodigio (ha iniziato a studiare pianoforte all’età di quattro anni) e che si è diplomata presso il Conservatorio di Pescara, continuando poi a perfezionarsi con illustri pianisti, oltre che a risultare vincitrice di vari concorsi internazionali.

Il programma presentato dal gruppo è veramente multicolore, spaziando da Debussy a Bach e a Briccialdi fino a compositori viventi che hanno dedicato ai giovanissimi assi della musica propri lavori virtuosistici e divertenti al tempo stesso. Un concerto insomma davvero fuori dalla norma sia per tipologia di formazioni strumentali che si avvicendano con impasti sonori diversi (e due strumenti davvero inconsueti) e due fanciulli prodigio che faranno ancora parlare di loro e che diviene senz’altro uno di quegli eventi assolutamente da non perdere.

L’ingresso al concerto è gratuito su prenotazione contattando direttamente l’associazione Amici del Quartetto sia telefonicamente (tel. 333.9905662 -anche sms e WhatsApp) o per email (amiquart@gmail.com) oppure contattando la direzione delle Terme al numero 0564.010100

segnala il tuo evento gratuitamente +

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI