Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
pippo delbono

“La corsa de L’Ora”: un documentario racconta il quotidiano di Palermo che combatte la mafia

16/03/17

EVENTO GRATUITO
: Via Ugo Bassi – Khorakhanè Via Ugo Bassi, Grosseto, Italia - Inizio ore 21.30

Attenzione l'evento è già trascorso

GROSSETO – Proseguono gli appuntamenti del coordinamento di Libera Grosseto verso il 21 marzo, giornata in memoria delle vittime di mafia che a livello regionale si svolgerà a Prato.

Domani, giovedì 16 marzo alle ore 21.30 al circolo Khorakhané (via Ugo Bassi, 62 – Grosseto – ingresso libero) è in programma il documentario “La corsa de L’Ora” di Antonio Bellia con Pippo Delbono. Il documentario, che finora è stato proiettato solo a Palermo e quindi arriva a Grosseto quasi in anteprima nazionale, ripercorre la storia del quotidiano palermitano, fucina di firme prestigiose e impegnato nella denuncia della mafia, durante la direzione di Vittorio Nisticò tra il 1954 e il 1975 e sono proprio questi gli anni in cui si concentra il lavoro di Bellia.

Le parole di Nisticò interpretate da Pippo Delbono rappresentano l’ossatura del film: da un lato le battaglie contro l’intreccio di poteri e interessi tra la mafia e la politica in un momento storico di grande trasformazione per la Sicilia, dall’altro l’impegno di una generazione di intellettuali e artisti che vedono protagonisti personaggi come Sciascia, Consolo, Dolci, Guttuso, Caruso, che si fanno carico della necessità di essere interpreti di un cambiamento sociale e civile e che scelgono il piccolo quotidiano palermitano come luogo e strumento di questa grande scommessa. Il giornale in pochi anni diviene il perno della lotta alla “mentalità mafiosa”, Nisticò diventa un maestro del giornalismo e l’Ora una grande scuola, una “fabbrica delle notizie”.

La prossima iniziativa è giovedì 23 marzo alle ore 21.00 sempre al Khorakhané con la presentazione del libro “Comprati e venduti” di Claudio Fava, introdotto dal giornalista Marco Bigozzi.

Le iniziative sono realizzate con Circolo Khorakhané e Clorofilla film festival.

Il coordinamento di Libera Grosseto organizza anche un autobus per raggiungere Prato il 21 marzo in occasione della giornata in ricordo delle vittime di mafia. Sono disponibili gli ultimi posti. Chi volesse partecipare alla giornata in memoria delle vittime di mafia in programma il 21 marzo a Prato può contattare il numero 3484789968 o scrivere a grosseto@libera.it

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!