Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
frantoio capalbio

“La coperta delle donne” il lavoro patchwork che unisce tutto il mondo

15/04 » 16/04/17

EVENTO GRATUITO
: - Inizio ore 18.30

Attenzione l'evento è già trascorso

CAPALBIO – L’installazione  sarà inaugurata sabato 15 aprile dalle ore 18,30 al Frantoio di Capalbio. Installazione costituita da tanti quadrati di unica dimensione realizzati nelle diverse tecniche del ricamo, maglia, ecc. da donne di Capalbio, Grosseto, Malindi, Trieste. Unite nell’intento di realizzare un manufatto che le unisca aldilà di distanze, differenze culturali e sociali e che venduto o messo all’asta consentirà di aiutare una organizzazione no profit impegnata “al femminile”.

Il manufatto sarà esposto per tutta la stagione. Gli attuali 42 quadrati potranno aumentare di numero per l’eventuale aggiunta di ulteriori pezzi, tutte sono invitate a collaborare. “La coperta delle donne”, è un progetto che nasce come stimolo alla fantasia delle donne, alla loro abilità più antica – il cucito e la manipolazione di lana, fili, tessuto – e alla solidarietà. Solidarietà tra donne, che lavorano ad un progetto comune e solidarietà verso chi usufruirà di eventuali ricavati economici ottenuti dall’esposizione dell’oggetto artistico.

Una coperta, dunque, lavorata da tante mani femminili, che scaldi dentro e fuori, creando una rete invisibile ma autentica tra sconosciute di ogni luogo. Un lavoro in progress, che non necessariamente si pone un punto d’arrivo, se non quello di perseguire uno scopo comune, artistico e anche benefico. Ogni partecipante è stata invitata a offrire un proprio lavoro a maglia, all’uncinetto o di cucito, delle dimensioni di cm 30 x 30. Non ci sono limitazioni alla fantasia di chi si esprime in questo patchwork ma la più ampia libertà di scelta di colori, tessuti, lavorazioni.

Hanno dato il loro contributo: Silvana Belmonti, Iole Barfucci, Cinzia Belmonti, Vincenza Pacchiarotti, Laura Chionsini, Carla Masotti, Luigina Maccari, Claudia Morelli, Rosanna Giovinazzo, Angela Dechirani, Giacinta Sonno, Cecilia Monaci, Loredana De Simoni, Rizichi Macharia, Michela Ottolini.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!