casa del quartiere - qb quanto basta libreria

La Casa del quartiere presenta il libro “Farnesina radicale” di Marco Perduca

12/08/20

: - Inizio ore 21.30

GROSSETO – Un paio di decenni di mobilitazioni internazionali del Partito Radicale sono l’argomento del libro “Farnesina radicale” di Marco Perduca che sarà presentato domani, mercoledì 12 agosto alle 21.30 in piazza Pacciardi, a cura della libreria QB Viaggi di carta.

Nei quasi 20 anni di permanenza alle Nazioni Unite, oltre ad aver portato al Palazzo di Vetro le campagne storiche per l’abolizione della pena di morte, l’istituzione di una Corte Penale Internazionale, l’incriminazione di Slobodan Milosevic e una revisione delle convenzioni internazionali sulle droghe, il Partito Radicale ha sostenuto le richieste di autonomia amministrativa dei tibetani e degli uiguri, le rivendicazioni socio-culturali dei popoli indigeni indocinesi, la proposta delle riforma federale dell’Iran, dando la parola a decine di dissidenti e leader religiosi di mezzo mondo.

Nel 2000, la Federazione russa di Vladimir Putin chiese l’espulsione dei Radicali dal Consiglio Economico e Sociale per aver fatto parlare davanti alla Commissione diritti umani di Ginevra il parlamentare ceceno Akhyad Idigov. Nel 2002 fu il Vietnam a chiedere punizioni per il Partito Radicale per aver concesso il diritto di tribuna a Kok Ksor, leader della comunità montagnard originaria degli altipiani indocinesi. In entrambi i casi Marco Perduca ne coordinò con successo la difesa al Palazzo di Vetro.

Senza pretendere di voler scrivere la storia del Partito Radicale, Perduca passa in raccolta episodi, poco noti anche a simpatizzanti e iscritti al PR, nel tentativo di “spiegare con esempi” cosa sia stato l’unico soggetto politico transnazionale e transpartitico della scena politica continentale, lamentandone lo scomparsa.

Marco Perduca, laureato in letteratura nordamericana presso l’Università degli Studi di Firenze è stato candidato al dottorato di ricerca in letteratura inglese presso le Università di Pisa e Liverpool, ha studiato in Germania e negli Stati Uniti. Senatore radicale dal 2008 al 2013, ha rappresentato il Partito Radicale all’ONU di New York, Vienna e Ginevra dal 1996 al 2016 girando il mondo a favore della Corte penale internazionale e contro la pena di morte. Ha pubblicato diversi libri.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!