Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Malvaldi in biblioteca

Incontri in biblioteca: a Massa appuntamento con Carla Maria Russo

26/05/17

EVENTO GRATUITO
: Convento delle Clarisse Piazza XXIV Maggio, Massa Marittima, GR, Italia

Attenzione l'evento è già trascorso

GROSSETO – Nel 2017 ricorrono i 150 anni della Biblioteca comunale di Massa Marittima e sono molti gli eventi programmati per ricordare questo anniversario e promuovere la struttura. Nei mesi scorsi sono tenuti diversi incontri, in particolare quello con il musicista, direttore d’orchestra e scrittore Federico Maria Sardelli e quello con la regista scrittrice Lorenza Mazzetti che ha anche incontrato una sessantina di ragazzi delle scuole medie di Massa Marittima che nei mesi scorsi hanno seguito un progetto di lettura colprimo dei romanzi della Mazzetti, “Il cielo cade”.

Il prossimo 26 maggio alle 17.30 si terrà il terzo incontro in programma: la Biblioteca comunale ospiterà infatti la scrittrice Carla Maria Russo, autrice di romanzi storici di grande successo. La Russo, nata a Campobasso ma da molti anni residente a Milano, che considera la sua città, ha iniziato la carriera di scrittrice con romanzi storici per ragazzi e nel 2005 è approdata alla narrativa per adulti con “La sposa normanna” che racconta la storia di Costanza d’Altavilla, madre di Federico II; il romanzo ha vinto il premio Città di Cuneo per il primo Romanzo e il premio Feudo di Maida, e il suo successo non si è mai interrotto nel tempo tanto che è arrivato a vendere oltre 150.000 copie e continua a vendere. Dopo questo primo grande successo sono seguiti altri romanzi storici come “Il Cavaliere del Giglio” (2006) che racconta la storia di Farinata degli Uberti, “L’amante del Doge” (2008) e “Lola nascerà a diciott’anni” (2010), “La regina irriverente”(2012), e più di recente “La bastarda degli Sforza” (2015) che racconta la storia incredibile di Caterina Sforza, fino all’ultimo romanzo “I giorni dell’amore e della guerra” che rappresentazione la continuazione del precedente.

I romanzi di Carla Maria Russo, tutti tradotti in inglese tedesco e altre lingue europee, sono appassionanti, scritti con un linguaggio che cattura fin dall’inizio e tiene l’attenzione del lettore fino all’ultima riga; spesso, come nel caso di Caterina Sforza o Costanza d’Altavilla, hanno protagoniste donne decisamente fuori dall’ordinario della quali l’autrice delinera anzi scolpisce il carattere che resta impresso nell’animo del lettore. E sono adattissimi anche al pubblico dei ragazzi delle scuole superiori che studiano proprio i periodi storici che la Russo tratta: un modo per appassionare alla storia al di là dei libri di testo.

Ma la serata del 26 maggio non si ferma qui. Dopo una serie di incontri di lettura mensili, le “Letture Cosmiche”, che si sono tenute ogni secondo lunedì del mese (fino al prossimo 12 giugno) insieme ai laboratori per la creazione di libri dedicati alle scuole dell’infanzia, venerdì 26 maggio 2017 per la prima volta nella storia della Bibliotreca Gaetano Badii si svolgerà la Notte in biblioteca: i bambini diventeranno per una notte detective e dovranno risolvere “favolosi” misteri. Alla fine, dopo la cena al sacco, dormiranno nello spazio 0-13 in compagnia delle animatrici della Cooperativa Il Cosmo che li faranno addormentare raccontando storie e fiabe. L’iniziativa è gratuita e riservata ai bambini dai 6 ai 10 anni.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!