Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
orto medievale

In un convegno come venivano sfruttate ‘le risorse naturali alla fine del Medioevo’ a Massa Marittima

19/12/17

EVENTO GRATUITO
: Convento delle Clarisse Piazza XXIV Maggio, Massa Marittima, GR, Italia - Inizio ore 18

Attenzione l'evento è già trascorso

MASSA MARITTIMA – “Lo sfruttamento delle risorse naturali alla fine del Medioevo: il caso massano”. Sarà il tema della conferenza in programma per martedì 19 dicembre alle ore 18, presso la sala Mariella Gennai del complesso delle Clarisse. A illustrare quanto emerso fino ad oggi dalla ricerca sull’argomento, Didier Boisseuil, docente di Storia medievale all’Université de Tours – François Rabelais.

L’intervento presenterà le modalità di sfruttamento delle risorse naturali nel Massano alla fine del Quattrocento. In effetti, dopo l’intense attività mineraria della fine del Duecento, si svilupparono, nel corso del Rinascimento, nelle Colline Metallifere, nuove industrie (allume, vitriolo, ferro, oltre che argento e rame) in particolare vicino a Massa Marittima. Come erano strutturate queste attività? Chi sono gli attori della loro gestione? Quale è stato il ruolo della comunità di Massa Marittima in questo tipo di sfruttamento delle risorse?

“Sarà interessante – commenta l’assessore alla Cultura Marco Paperini – ascoltare le risposte a queste domande, sulle pratiche legate alla peculiarità della ricchezza mineraria del territorio; aspetto che ha influenzato in modo fondamentale un lunghissimo periodo e un’ampia sfera della storia economica e sociale di Massa Marittima e di tutte le Colline Metallifere. L’iniziativa è organizzata dall’Amministrazione Comunale nell’ambito degli appuntamenti per il 150esimo anniversario dalla fondazione della Biblioteca G. Badii e del Museo Civico. Ma questa serie di eventi sulle ricerche storiche – anticipa Paperini – non si chiuderà con il 2017. Anche nel corso del prossimo anno abbiamo intenzione di ospitare incontri periodici che illustrino realtà appurate e nuove scoperte sulla storia della città”.

Didier Boisseuil, docente di Storia medievale Université de Tours – François Rabelais.

Le thermalisme en Toscane à la fin du Moyen Âge. Les bains siennois de la fin XIIIe siècle au début XVIe siècle, Rome, 2002, 533 p. (collection de l’École Française de Rome, n°296).

« Le vitriol à la fin du Moyen Âge : l’exemple toscan » in Catherine Verna, Joël Chandelier et Nicolas Weill-Parot (ed.), Science et Technique au Moyen Âge (XIIe-XVe siècle, Paris, Presses Universitaires de Vincennes, 2017, p. 363-383.

« Des techniciens siennois à la Renaissance » in L’età di Pandolfo Petrucci. Studi in memoria di Giuseppe Chironi (Sienne, 19-20 octobre 2012), Sienne, 2016, p. 169-188.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!