Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Maggio musicale fiorentino

Il Maggio musicale fiorentino per la prima volta a Grosseto: l’orchestra al teatro Moderno

11/05/18

EVENTO A PAGAMENTO
: Teatro Moderno Teatro Moderno, Via Tripoli, Grosseto, Italia

Attenzione l'evento è già trascorso

GROSSETO – Per la prima volta nella storia il Maggio musicale fiorentino fa tappa a Grosseto. E sarà il Teatro Moderno ad ospitare un’esibizione dell’orchestra di uno dei più prestigiosi festival musicali: l’appuntamento con il concerto, è per venerdì 11 maggio alle 21.

«Per la nostra città – dichiarano il sindaco di Grosseto, Antonfrancesco Vivarelli Colonna, e il vicesindaco e assessore alla Cultura, Luca Agresti – è un appuntamento prestigioso che intendiamo accogliere al meglio. L’esibizione dell’Orchestra del Maggio musicale fiorentino, che approda al Teatro Moderno per iniziativa di Fondazione Grosseto Cultura, è un evento culturale di prim’ordine che merita la partecipazione dell’intera città: l’amministrazione comunale ha offerto e offrirà tutto il supporto possibile, e siamo certi che i grossetani (e non solo) non mancheranno l’appuntamento con il concerto».

L’evento è promosso da Fondazione Grosseto Cultura. «Porto i saluti del nostro sovrintendente Cristiano Chiarot – dice Giacomo Marconi in rappresentanza del Maggio musicale fiorentino – e ringrazio l’amministrazione comunale, Fondazione Grosseto Cultura e gli sponsor che hanno sostenuto il concerto. Questa iniziativa rientra nella politica culturale di diffusione sul territorio del Maggio musicale fiorentino, che è cominciata con la città metropolitana di Firenze e prsegue in Toscana, per creare un ponte con il territorio. Siamo felici di essere qui, e ci auguriamo che sia l’inizio di una bella esperienza insieme».

L’auspicio, infatti, è che l’esibizione dell’Orchestra del Maggio musicale fiorentino a Grosseto diventi una tappa fissa annuale. «Nel calendario degli eventi 2018 di Fondazione Grosseto Cultura – dice il presidente, Giovanni Tombari – l’esibizione del Maggio musicale fiorentino nella nostra città rappresenta sicuramente uno degli appuntamenti di punta. Per questo abbiamo voluto coinvolgere quante più realtà possibile nell’organizzazione, e siamo lieti che in tanti abbiano risposto all’appello: ringrazio i nostri soci aderenti (Aurelia Antica, Infinito viaggi, Nuova Solmine, Uscita di sicurezza, Terme Marine Leopoldo II), Banca Tema, Conad, Confcommercio, Centro commerciale naturale e Rotary Club Grosseto. Naturalmente, l’appello più sentito è rivolto ai maremmani: non perdetevi un concerto straordinario».

Ecco il programma: la sinfonia in Sol maggiore K.129 di Wolfgang Amadeus Mozart, la sinfonia in Re maggiore Hob.I: 96 “Il miracolo” di Franz Joseph Haydn e la sinfonia n.1 in Do maggiore op. 21 di Ludwig van Beethoven. «Sono tre celebri sinfonie del periodo classico – spiega Antonio Di Cristofano, direttore dell’Istituto musicale comunale Palmiero Giannetti – composte dai più grandi musicisti del periodo. Haydn, Mozart e Beethoven (nella sua prima parte della produzione) rappresentano al meglio lo stile galante e rococò della seconda parte del ‘700.

Composte tra il 1772 ed il 1799, le tre sinfonie sono di facile ascolto e limpida chiarezza di linguaggio; sono certo che il pubblico di Grosseto ne coglierà in pieno il fresco messaggio lirico-armonico». Ad eseguire le sinfonie sarà un’orchestra di oltre 50 elementi diretta da Federico Maria Sardelli, livornese di 55 anni che in carriera ha diretto anche l’orchestra di Santa Cecilia di Roma, la Kammerakademie Potsdam, la Réal Filarmonia de Galicia, l’orchestra dell’Arena di Verona e l’Orchestra Filarmonica di Torino, oltre ad aver inciso per le case discografiche Naïve Records e Deutsche Grammophon e aver ricevuto due nomination ai Grammy Awards, il massimo riconoscimento della discografia mondiale.

Grande musica al Teatro Moderno, ma non solo. Perché nella settimana del Maggio musicale fiorentino le associazioni Confcommercio e Centro commerciale naturale Centro storico hanno messo a punto una serie di eventi a tema.

«Come dice il nostro presidente nazionale Carlo Sangalli – ricorda Carla Palmieri, presidente di Confcommercio Grosseto – cultura, turismo e commercio sono dimensioni dello stesso oggetto e rappresentano il futuro competitivo del nostro Paese. Sondaggi autorevoli ci dicono che ogni euro investito nell’organizzazione di un evento frutta un valore aggiunto di cinque euro nel territorio di riferimento. E in particolare sono gli eventi legati al mondo della cultura quelli che producono un maggior ritorno economico. Anche per questo la nostra associazione ha deciso di aderire alla campagna di tesseramento di Fondazione Grosseto Cultura, che ringraziamo per aver portato un concerto di così grande importanza nella nostra città ad arricchire l’offerta culturale primaverile della Maremma. Insieme al Centro commerciale naturale, per l’occasione abbiamo organizzato una serie di iniziative che porteranno tanta bella musica nelle vie e nelle piazze del cuore della città, grazie alla collaborazione dell’Istituto musicale Polo Bianciardi, della Filarmonica Città di Grosseto e della Pro Loco».

Ecco il calendario: giovedì 10 maggio, tra le 16.45 e le 18, si esibiranno gli studenti dell’Istituto musicale del Polo Bianciardi: flauti in piazza Dante, il coro in piazza Socci, sax in corso Carducci. Venerdì 11 maggio, sempre tra le 16.45 e le 18 con gli alunni dell’Istituto musicale, sarà la volta degli archi (piazza Socci) e delle chitarre (corso Carducci). E per accompagnare il pubblico al grande evento del Moderno, dalle 18 i ragazzi della banda giovanile della società Filarmonica suoneranno per le vie del centro storico: un primo passaggio tra le 19.15 e le 19.45, un altro partirà dal Teatro intorno alle 23 (al termine del concerto dell’Orchestra del Maggio musicale fiorentino) e accompagnerà il pubblico verso il centro storico. Una festa per tutta la città. E per consentire al pubblico di cenare prima dello spettacolo, i ristoratori del centro saranno aperti già dalle 19. «I nostri associati – dice Vincenzo De Sapio, presidente del Centro commerciale naturale Centro storico di Grosseto – saranno felici di collaborare ad animare il centro storico impegnandosi a rendere la serata post spettacolo altrettanto bella per tutto il pubblico che vorrà concludere la giornata con una bella passeggiata nel salotto buono della città».

I biglietti per assistere al concerto del Maggio musicale fiorentino a Grosseto sono in vendita: costano 15 euro (intero), 12 euro (ridotto per i soci di Fondazione Grosseto Cultura, i soci dell’Orchestra Città di Grosseto e per i possessori della card Maremma che spettacolo) e 6 euro per le scuole. I biglietti sono disponibili online sul sito internet del Maggio musicale fiorentino (www.operadifirenze.it/stagione/lxxxi-festival-del-maggio-musicale-fiorentino/) e sul circuito Boxoffice Toscana in questi punti vendita: Bartolucci Expert (viale dei Mille 5, Grosseto, 0564.410155), Ipercoop Grosseto (Centro commerciale Maremà, località Commendone, Grosseto, 0564.462511), Tabaccheria Amoroso (piazza del Mercato 34-36, Grosseto, 0564.21046), Coop Follonica (via Chirici, 0566.264341), Pro Loco Follonica (via Roma, 0566.52012), Museo Arte Sacra (corso Armando Diaz 36, Massa Marittima, 0566.901954), Iat Orbetello (piazza della Repubblica 1, 0564.860447).

Nella foto: da sinistra Giacomo Marconi, Luca Agresti, Giovanni Tombari, Antonfrancesco Vivarelli Colonna, Carla Palmieri, Valentina Corsetti, Umberto Carini, Antonio Di Cristofano, Vincenzo De Sapio

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!